Farmacia Cardella Castelvetrano
Articoli pubblicati da Margherita Leggio
0commenti17 Lug 2013

“Con tutte le autorizzazioni inizieremo il dragaggio”

Dopo un incontro chiarificatore tra i marinai e il sindaco Felice Errante, a Selinunte, sono ripresi i lavori finalizzati a spostare le alghe che nelle scorse settimane a causa del maltempo si sono accumulate vicino alla banchina dello scalo d’alaggio.

“Mi sono impegnato – ha affermato il primo cittadino – ad effettuare il dragaggio dello specchio acqueo del porticciolo di Selinunte non appena saremo in possesso di tutte le autorizzazioni.”

0commenti12 Lug 2013

Intervento di diserbatura a Castelvetrano per prevenire incendi

Saranno quattro imprenditori agricoli iscritti in un apposito elenco comunale ad effettuare un intervento straordinario di diserbatura di alcune aree pubbliche presenti sul territorio comunale con l’obiettivo di prevenire l’insorgere di incendi.

È con un provvedimento del dirigente del III Settore Uffici tecnici, ing. Giuseppe Taddeo, che Giovanni Guarino, Giuseppe Ampolilla, Enzo Mazzeo e Damiano Leonardo Mendolia hanno ricevuto l’incarico..

0commenti12 Lug 2013

Treno fermo per 45min a causa di un principio d’incendio

L’accensione di una spia che segnalava un principio d’incendio a bordo la causa del fermo, martedì, vicino a castelvetrano, per quasi tre quarti d’ora, di un treno Minuetto partito da Trapani intorno alle 16 per Palermo.

Per i passeggeri, una ventina, soltanto disagi sino all’arrivo di un altro locomotore che ha trainato il Minuetto alla stazione ferroviaria di castelvetrano, da dove hanno poi potuto proseguire il viaggio.

0commenti12 Lug 2013 Margherita Leggio

Ordigni bellici fatti brillare a Selinunte

Alcuni ordigni bellici, probabilmente risalenti alla II Guerra mondiale, martedì pomeriggio sono stati fatti brillare nel mare di Selinunte dagli artificieri del Nucleo Sdai della Marina militare di Augusta.

Dal Compartimento marittimo raccomandano a chi dovesse imbattersi sia sulla spiaggia sia in mare in residuati bellici di non toccarli e di avvertire subito la Guardia costiera.

0commenti10 Lug 2013 di Margherita Leggio (La Sicilia)

Vandali in azione anche nel cimitero di Castelvetrano

Vandali e ladri in azione tanto a Selinunte quanto in città, in particolare all’interno del cimitero comunale.

Ci sono utenti, infatti, che lamentano persino il furto delle catene in ferro che delimitano le tombe a terra dei propri cari. Con il tempo sono cambiate anche le abitudini dei ladri. In passato dalle tombe venivano trafugati fiori e piante, adesso i malviventi si dedicano al furto di oggetti più lucrosi e che hanno un loro mercato nero.

0commenti8 Lug 2013 di Margherita Leggio

Nino Ditta in commissione arbitri nazionale “Can5”

Importante riconoscimento per il castelvetranese Nino Ditta che martedì scorso è stato promosso osservatore nella Commissione arbitri nazionali di calcio a 5 (Can5).

“Sino a prima dell’attuale promozione ho svolto il ruolo di osservatore arbitrale per il calcio a 5 tra la sezione e la regione. Ora spero di rimanere a lungo nella Commissione arbitri nazionale e di portare fuori dalla Sicilia il nome della città di castelvetrano e della sezione di Marsala.”

0commenti21 Giu 2013 di Margherita Leggio

Trovata imbarcazione tunisina a Marinella di Selinunte

Il ritrovamento, domenica mattina, di un natante di tre metri nel mare antistante Marinella di Selinunte ha fatto pensare che durante la notte vi potesse essere stato uno sbarco di clandestini.

La Capitaneria di porto di Mazara ha subito fatto scattare le ricerche dei possibili migranti anche via terra insieme con poliziotti e carabinieri. L’esito è stato negativo.

0commenti20 Giu 2013 di Margherita Leggio

Incidente sull’A29. Feriti lievemente due castelvetranesi

Due automobilisti feriti, entrambi castelvetranesi, e alla guida uno di una Skoda Octavia e l’altro di un Fiorino, martedì pomeriggio sono rimasti feriti in modo non grave, in un tamponamento verificatosi lungo la carreggiata Castelvetrano-Mazara dell’A29, quasi all’ingresso della città marinara.

Ai primi automobilisti di passaggio che hanno lanciato l’allarme l’incidente era sembrato molto grave.

0commenti19 Giu 2013 trapani24ore.com

Furto di rame a Marinella. In Black out tre alberghi e depuratore

Ennesimo furto, lunedì notte, di cavi di rame nella zona della Riserva della foce del fiume Belice, a Selinunte. I malviventi hanno rubato circa mille metri di cavi di rame generando un enorme disservizio in tutta l’area.

A causa del furto, infatti, sono rimaste senza energia elettrica le forniture in media tensione di tre strutture alberghiere, la forniture in media tensione di una pompa per il sollevamento delle acque reflue e circa 300 forniture in bassa tensione.

0commenti17 Giu 2013 di Margherita Leggio

Presa la “banda dello specchietto” agiva soprattutto sulla A29

banda dello specchiettoErano alcuni mesi che la cosiddetta «banda dello specchietto» agiva lungo tutto l’asse dell’A29 preferendo per i finti incidenti le zone meno frequentate.

Gli agenti hanno accertato che i malviventi erano soliti prendere di mira soprattutto automobilisti che viaggiavano da soli e che preferibilmente erano donne oppure anziani. Il modus operandi era sempre lo stesso…

0commenti14 Giu 2013

La protesta degli ambulanti del viale Roma

venditori ambulantiProtesta mercoledì pomeriggio degli ambulanti che stazionano lungo viale Roma all’arrivo dei vigili urbani che stavano eseguendo una disposizione dell’amministrazione comunale che, per evitare problemi al transito viario, ha individuato un’area in cui possono stazionare e che si trova sempre nella stessa zona, dietro una stazione di servizio.

Gli ambulanti, una decina, obiettavano il fatto che, con il caldo estivo che si attende e che ha dato un assaggio ieri, la merce alimentare è destinata a un veloce deperimento diventando non più commestibile e vendibile.

0commenti12 Giu 2013 di Margherita Leggio

Spettacolare incidente, sprigionata “nube” a CVetrano

via trieste castelvetranoSpettacolare incidente stradale, lunedì mattina, intorno alle 11:00, in via Trieste, in pieno centro abitato, dove, per cause ancora in fase di accertamento, sono rimasti coinvolti tre automobili e un motociclo i cui conducenti, fortunatamente, non hanno riportato gravi conseguenze.

Una delle vetture nello scontro è finita contro un muro sradicando una colonnina del gas metano che ha provocato una cospicua fuoriuscita del combustibile che ha generato una pericolosa nube.