CONAD Castelvetrano
Tutti gli articoli della sezione: Mafia
0commenti4 Lug 2015

Castelvetrano. Inaugurato il Baglio confiscato alla mafia
Errante: “Uno dei tre calci alla mafia, nei prossimi mesi”

Errante: “Questo è uno dei tre calci alla mafia che daremo nei prossimi mesi.

Nei prossimi mesi infatti inaugureremo anche una struttura sportiva ed il nuovo comando della polizia municipale che sono sorti in terreni ed edifici sottratti alla mafia. Questo è il nostro obiettivo quello di offrire atti concreti di legalità alla collettività, ad altri lasciamo fare l’anti-mafia parolaia”

0commenti15 Giu 2015

Confiscati beni per 26 mln a favoreggiatore di Messina Denaro

La questura di Trapani ha eseguito il decreto del tribunale di Trapani per la confisca di beni per 26 milioni di euro all’imprenditore Michele Mazzara, condannato per favoreggiamento del boss Matteo Messina Denaro.

Secondo le indagini Mazzara da coltivatore in pochi anni è diventato un ricco imprenditore del settore agricolo, edile e alberghiero

0commenti11 Giu 2015

Mattiello: “Camion della 6Gdo consegnati ai Vigili del Fuoco”

Esprimo soddisfazione e gratitudine per il lavoro dell’Agenzia – prosegue Mattiello, relatore della riforma del Codice Antimafia nella parte che riguarda le misure di prevenzione e la riforma dell’Agenzia per i beni sequestrati e confiscati – che oggi ha raggiunto un risultato importante: circa 600 nuove destinazioni, di cui 390 immobili agli Enti Locali, 40 allo Stato, 154 mobili, tra cui i 33 camion del sequestro 6Gdo”

0commenti11 Giu 2015

Chiusi per sfratto 3 locali commerciali a Belicittà
20 dipendenti sono a rischio di licenziamento

Continua lo stillicidio occupazionale, al centro commerciale Belicittà. Da mercoledi scorso, altri 20 dipendenti di tre attività commerciali presenti nella struttura, sono a rischio di licenziamento a causa della chiusura per sfratto, dei locali commerciali.

Alla base della chiusura dei locali, ci sarebbero contenziosi legati al mancato pagamento della pigione, alla società “Grigoli Distribuzione”

0commenti27 Mag 2015

Parlare di mafia ai più piccoli? Bella esperienza a Castelvetrano

Utilizzare una favola per inviare un messaggio così delicato ai più piccoli, è stata un’idea brillante che ha trovato particolare apprezzamento dei presenti all’incontro ospitato dal Centro EQUUS di Castelvetrano.

CLICCA QUI per tutte le foto

0commenti25 Mag 2015

Un evento a Castelvetrano per spiegare la mafia ai bambini
– lunedì 25 presso il centro di equitazione Equus

Giuseppe Cimarosa è lieto di invitare tutta la cittadinanza ad un incontro con Marco Rizzo presso il centro di equitazione Equus in c/da Fontanelle Marcite lunedì 25 maggio ore 17:30.

Il giovane scrittore di opere per ragazzi, mirate all’educazione verso la legalità, ci parlerà della suo ultimo lavoro inti tolato “La mafia spiegata ai bambini“

0commenti15 Mag 2015

[VIDEO] Le Iene: Matteo Viviani e il lato oscuro dell’antimafia

Nell’ultima puntata de “Le Iene” Matteo Viviani ha indagato sul caso delle aziende sequestrate ai mafiosi e gestite in maniera non troppo trasparente dagli amministratori giudiziari.

Una realtà che a Castelvetrano conosciamo fin troppo bene, infatti tra le immagini del servizio troviamo anche i locali del Gruppo 6Gdo che fu di Giuseppe Grigoli, oggi in carcere perchè ritenuto un ”imprenditore mafioso” al servizio di Cosa nostra.

0commenti9 Mag 2015

Lucia Borsellino: “Mio padre fu lasciato solo”

“Credo di non urtare la suscettibilità di nessuno se dico che allora non si è fatto nulla per evitare che lo ammazzassero. Si può dire oggi che quel disegno mafioso non fu ostacolato abbastanza dallo Stato”. Lo ha detto Lucia Borsellino, figlia del giudice Paolo, oggi a Pisa durante un incontro con gli studenti delle scuole superiori per la giornata […]

0commenti30 Apr 2015

Alfano su Matteo Messina Denaro: “La sua latitanza finirà”

Pensate alle facce dei più grandi mafiosi come ad un album di figurine, sono tutti nell’album delle carceri: tutti in galera.

Continuiamo a cercare Matteo Messina Denaro e siamo convinti che anche la sua latitanza, come è stato per Provenzano e Riina, finirà”.

0commenti14 Apr 2015

Elena Ferraro: “Io lavoro nel quartiere dei Messina Denaro”

Ormai tutti conoscono la storia di Elena Ferraro, la titolare della clinica privata Hermes di Castelvetrano.

Tre anni fa, un cugino di Matteo Messina Denaro è entrato nel suo ufficio e le ha chiesto di dare una mano alle famiglie dei carcerati. Ecco l’intervista realizzata per il noto portale Fanpage.it

0commenti3 Apr 2015

La Vita in Diretta. Peppe Cimarosa: “Ho ripudiato mio zio”

Giuseppe Cimarosa è stato ospite della puntata speciale di “venerdì santo” del noto programma “La Vita In Diretta” condotto da Marco Liorni e Cristina Parodi.

“La mia soddisfazione – ha detto Giuseppe – è che adesso presso il mio maneggio viene gente diversa da prima

0commenti2 Apr 2015

Antonino Lo Sciuto torna a casa, dopo 14 mesi di carcere
viva soddisfazione per il legale, Celestino Cardinale

Torna a casa, dopo 14 mesi di carcere, Antonio Lo Sciuto, l’ex direttore tecnico della BF costruzioni, azienda di Castelvetrano ,sequestrata dal Tribunale di Trapani e riconducibile al cugino di Matteo Messina Denaro, Giovanni Filardo.

I giudici del Tribunale di Marsala ridanno la libertà a Lo Sciuto “perché il fatto non sussiste” . Condannati invece Patrizia Messina Denaro e Francesco Guttadauro.

0commenti31 Mar 2015

Processo Eden. Scarcerato Lo Sciuto, assolta La Cascia
Patrizia Messina Denaro condannata a 13 anni di reclusione

Dopo circa 9 ore di camera di consiglio, si è concluso oggi, il processo “Eden” presieduto dal Giudice Gioacchino Natoli (a latere i giudici Giacalone e Fiorella).

Ordine di scarcerazione per Antonino Lo Sciuto, al quale era stato contestato il reato di associazione mafiosa. Assolta anche Girolama La Cascia..