CONAD Castelvetrano
Tutti gli articoli della sezione: Mafia
0commenti28 Mar 2015

“Prima la rabbia e la vergogna, oggi ricomincio dal nome”
– le nuove dichiarazioni di Giuseppe Cimarossa su TV2000

Giuseppe Cimarosa torna in TV per chiarire la sua posizione, forse in maniera ancora più chiara dei precedenti interventi.

Oltre le considerazioni personali che ognuno si è fatto su Giuseppe Cimarosa, l’unica cosa certa è che sia stato il primo familiare ad aver ripudiato pubblicamente lo zio, il boss Matteo Messina Denaro.

0commenti20 Mar 2015

Sabato 21, intitolazione dell’aula “Peppino Impastato e Rita Atria”

Si svolgerà sabato 21 marzo alle ore 10:00, presso il Liceo Scientifico “M. Cipolla” di Castelvetrano, la cerimonia di intitolazione dell’Aula Magna a Peppino Impastato e Rita Atria.

Peppino venne ucciso quando aveva appena 30 anni. Rita morta suicida quando ne aveva 17, una settimana dopo la strage di via D’Amelio. Per fortuna, oggi i giovani possono mostrare apertamente le loro idee contro il sistema mafioso…

0commenti12 Mar 2015

Come si cresce in un ambiente contaminato dalla mafia?
– il VIDEO di Cimarosa ospite di “Pane Quotidiano”

Cosa significa crescere nella famiglia di uno dei più noti e potenti mafiosi?
Lo ha raccontato su RAI 3, durante il programma “Pane Quotidiano” Giuseppe Cimarosa.

Giuseppe adesso ha deciso di scagliarsi contro i mafiosi ed interviene durante il programma condotto da Concita De Gregorio..

0commenti11 Mar 2015

Peppe Cimarosa su RAI 3 per raccontare la mafia ai più giovani

A Castelgallo, un colorato paese affacciato sul mare e abbracciato dalle montagne, si è diffusa una strana malattia. Gli abitanti hanno cominciato a trasformarsi in disgustosi scarafaggi.

Ma c’è un filo conduttore tra le vittime di questo morbo: tutti hanno compiuto degli atti criminali, piccoli e grandi…

0commenti6 Mar 2015

Cimarosa da Santoro: “Voglio ripartire da Castelvetrano”
– ecco la puntata completa di “Servizio Pubblico”

Giuseppe ha raccontato della sua famiglia e della sua città. “Dobbiamo essere noi cittadini a fare qualcosa.

Voglio provare a fare questa scommessa partendo dalla mia Castelvetrano, ricca di persone per bene. Persone stanche di essere etichettate..”

0commenti5 Mar 2015

Inchiesta Eden. Chiesti 16 anni per Patrizia Messina Denaro

I pm della dda di Palermo Paolo Guido e Carlo Marzella hanno chiesto la condanna, rispettivamente a 16 e 18 anni di carcere, di Patrizia Messina Denaro e Francesco Guttadauro.

Entrambi sono in carcere e sono accusati di associazione mafiosa ed estorsione.

0commenti5 Mar 2015

Giuseppe Cimarosa ospite d’eccezione a Servizio Pubblico

Non si spengono le luci dei riflettori su Giuseppe Cimarosa, dopo il suo intervento all’evento “Sicilia 2.0” di Palermo.

La sua presenza all’evento è stata fortemente voluta da Alberto Firenze, coordinatore di quella che è stata definita come la “Leopolda siciliana”.

0commenti28 Feb 2015

“Io, parente di un mafioso, ho deciso di scagliarmi contro”
– tutti in piedi per Giuseppe Cimarosa alla Leopolda siciliana

Mia madre è cugina di primo grado di Matteo Messina Denaro e mio padre è stato arrestato nell’ambito dell’operazione Eden. Vivo a Castelvetrano e sto soffrendo parecchio..

cimarosa leopolda sicilia 2

0commenti25 Feb 2015

“Priorità assoluta per l’arresto di Matteo Messina Denaro”

L’arresto di Matteo Messina Denaro “non può che costituire una priorità assoluta ritenendosi che, nella situazione di difficoltà di Cosa Nostra.

Il venir meno anche di questo punto di riferimento, potrebbe costituire, anche in termini simbolici, così importanti in questi luoghi, un danno enorme per l’organizzazione“. E’ quanto si legge nella relazione annuale della Direzione nazionale antimafia.

0commenti4 Feb 2015

Relazione della DIA: “Messina Denaro capo indiscusso e protetto”

«I sodalizi mafiosi radicati nella provincia tendono a mantenere un basso profilo di esposizione, preferendo agire secondo una consolidata strategia dell’inabissamento».

Lo rileva la Direzione investigativa antimafia nella relazione stilata relativamente al primo semestre 2014, inviata al Parlamento e resa nota nei giorni scorsi.

0commenti2 Feb 2015

Occorrono 300 richieste per “La Trattativa” a Castelvetrano

Lo scorso dicembre, vi abbiamo raccontato dell’ultimo film di Sabina Guzzanti, dal titolo “La Trattativa”.

Oggi, ci viene data la possibilità, di chiedere che il film venga proiettato anche a Castelvetrano. Al raggiungimento intatti di 300 nominativi per singola città, infatti, lo staff che si occupa dell’iniziativa contatterà il proprietari dei cinema..

0commenti30 Gen 2015

26enne, arrestato per Eden 2, trovato impiccato in cella

Lo hanno trovato nella sua cella, nel carcere Pagliarelli di Palermo, impiccato con un lenzuolo.

Si sarebbe suicidato in carcere Ciro Carrello, 26 anni, napoletano ma residente a Bagheria, arrestato a novembre nell’ambito di un’inchiesta, denominata Eden 2, sui favoreggiatori del boss Matteo Messina Denaro.

0commenti24 Gen 2015

“Vittime da un lato della mafia e dall’altro dello Stato”
– la grande amarezza della famiglia Amodeo

Inutile attendere che i politici trovino la giusta strada per risollevare un territorio tanto difficile come quello siciliano. L’unica speranza sono le imprese. Il lavoro rende l’uomo libero e sano. In un territorio di gente libera non può esserci malaffare. L’unica speranza per la Sicilia è il lavoro.

Quando però, una escalation di condizioni negative, porta un imprenditore “sano” a non poter utilizzare i suoi beni..