Elia Elettrodomestici Castelvetrano
Articoli pubblicati da Egidio Morici
0commenti14 Nov 2012

Riserva del Belice, tra degrado e biodiversità

Non capita spesso che un preside prenda spunto da un paio di video denuncia diffusi sul web, sull’incuria e la trascuratezza di una riserva naturale, e organizzi un convegno con naturalisti, biologi, entomologi, coinvolgendo gli studenti nella difesa dell’ambiente e delle sue bellezze naturali.

L’aver portato gli studenti a visitare la riserva, insieme a due accompagnatori d’eccezione, il biologo Antonino Barbera ed il naturalistaEnzo Sciabica, ha fatto scaturire un ottimo studio da parte dei ragazzi del liceo classico e delle scienze umane…

0commenti28 Ott 2012 di Egidio Morici

Castelvetrano: l’ospedale dell’incubo

Altro che fiore all’occhiello! Le continue logiche spartitorie con gli ospedali delle città vicine e le polemiche tra dirigenti, esponenti dell’Asp e sindacati, hanno finito per strappare a quel fiore tutti i petali, uno ad uno.

E a poco valgono i comunicati stampa dell’Asp sul concorso per nuovi dirigenti medici, quando l’estate del 2012 al Pronto Soccorso è sembrata a tutti, una specie di girone infernale.

0commenti22 Ott 2012 di Egidio Morici

Castelvetrano: tre milioni di debito. Politica, mafia e appalti

Tre milioni e 200.000 euro. E’ questa la cifra che il Comune deve alla Saiseb: 400.000 euro subito e il resto in “comode rate” da 200.000 euro al mese.

Ma come si è potuto arrivare a tanto?

Ce lo racconta Egidio Morici in questo articolo

0commenti15 Ott 2012 L'inverno ha un difetto.... non sa aspettare!

Castelvetrano, Riders on the storm

Video girato in Piazza G. Amendola, dopo la breve pioggierellina di sabato, 13 ottobre.

0commenti5 Ott 2012 di Egidio Morici

Mafia e antimafia: Enzo Guidotto a Castelvetrano

Vicino al morto ammazzato c’è un carabiniere col fucile, mentre due ragazzini delle elementari giocano tranquillamente come se non fosse successo niente.

Uno di loro va dal militare e gli fa: “Ma chi ccì pàri chi scàppa?”. Alle cinque di mattina c’erano stati 15 colpi di pistola ma, come al solito, nessuno aveva sentito nulla.
Siamo in provincia di Trapani, nella Paceco degli anni anni ’50.

0commenti1 Ott 2012 di Egidio Morici

Strage di cani a Santa Ninfa: forse azione di più persone

Sarebbero circa una ventina i cani uccisi a Santa Ninfa, nella notte tra sabato 22 e domenica 23 settembre. Decine e decine di polpette avvelenate, disseminate in varie zone della città.

Qualcuno ha provveduto a portar via gli animali morti, con particolare efficienza. Ma molte polpette sono rimaste a terra, provocando la morte di altri cani. Il numero di polpette e l’area relativamente estesa in cui queste sono state posizionate, potrebbero far pensare anche all’azione di più persone.

0commenti28 Set 2012 a Castelvetrano

Uccidono col furgone una cagnolina e fuggono via

Gaspare e Alessia sono una coppia di ragazzi a passeggio con Birba, una cagnolina di due mesi, in piena piazza Matteotti.

Gaspare si accorge di un’improvvisa accelerazione del furgone (un Fiat Fiorino), che urta con lo specchietto il braccio di lei, mentre una ruota finisce per schiacciare la testolina di Birba.

Loro accelerano ma lui non molla

0commenti21 Set 2012 di Egidio Morici

Quando anche il cassonetto dei rifiuti è fatto di eternit

Che nelle zone periferiche della città, basti poco per trasformare un paio di cassonetti dell’immondizia in una micro discarica, non è certo una novità. Ad un certo punto, si vedono comparire rifiuti di ogni genere negli spazi intorno e il posto acquisisce la sua nuova identità.

A volte, insieme alle bonifiche, il rimedio è quello di togliere anche i cassonetti. Ma la memoria degli incivili ha quasi sempre la meglio e la discarica viene ripristinata…

0commenti20 Set 2012 di Egidio Morici

La strana storia di Omero, cane tradito

E’ aggressivo! Di grossa taglia! Qualcuno deve averlo abbandonato nei paraggi… Abbiamo difficoltà pure ad uscire di casa, perché c’era il cancello aperto ed è entrato nel vialetto! Anche i vicini hanno paura… Dovete intervenire al più presto!

Omero è un incrocio tra un pitbull e un cane corso. Gli addetti al canile se lo portano via in una calda giornata di giugno e da dentro il furgone continua ad abbaiare senza sosta. È confuso. Aggressivo. Di grossa taglia.

0commenti17 Set 2012

Egidio Morici: “I miei articoli su castelvetranoselinunte.it”

Mi è capitato più volte di ricevere e-mail di persone convinte che io faccia parte della redazione di castelvetranoselinunte.it. Si va da singolari richieste di divulgazione di post, fino alle lamentele su commenti non pubblicati.

Credo sia opportuno ricordare che non sono legato al portale da nessun contratto e che i miei modesti articoletti, da anni, vengono pubblicati sul sito per una sorta di consuetudine iniziata per caso.

0commenti7 Set 2012

Tragedia in mare nei pressi di Lampedusa

Un barcone con un numero imprecisato di migranti è naufragato a circa 12 miglia al largo di Lampedusa.

Nella zona stanno operando diverse unità della Guardia costiera e della Guardia di finanza, tre navi militari della Nato e mezzi aerei.

Sembra che gli immigrati siano stati in realtà abbandonati nei pressi dell’isolotto di Lampione dagli scafisti, che sono poi rientrati velocemente verso le coste tunisine.

0commenti2 Set 2012 di Egidio Morici (500firme.it)

Ecco come la mafia bruciò la casa di Calamia
– il consigliere che disse una parola di troppo –

Minchia sembra agosto… non c’è neanche vento… n’avissimu spirugghiatu!”.

Siamo al 31 ottobre 2008 e a Triscina di Selinunte sono le due di notte. Dentro una Renault Scenic ci sono tre persone che aspettano che piova. Perché è con la pioggia che dovranno dare fuoco alla casa al mare di Pasquale Calamia, consigliere comunale del Pd di Castelvetrano “reo” di aver auspicato pubblicamente la cattura del super boss Matteo Messina Denaro.