Se ti interessa ciò che stai leggendo,
potresti diventare fan di Castelvetrano Selinunte

Sono già fan, non chiedermelo più!

chiudi questa finestra

Area 14 Castelvetrano Selinunte
Camerette Domi Castelvetrano


0commenti24 ott 2014

Assegnati due beni confiscati a delle cooperative sociali
- a ex dipendenti 6GDO lo stabilimento Olioliva

beni confiscatiLa Giunta Municipale guidata dal Sindaco, Avv. Felice Errante, ha approvato due importanti delibere riguardo all’utilizzo sociale e produttivo dei beni confiscati alla mafia.

Con la prima è stato assegnato alla Cooperativa Terramia, costituita da ex dipendenti del Gruppo 6 GDO, lo stabilimento industriale di via Tagliata già sede di Olioliva…

0commenti21 ott 2014 di Filippo Siragusa

Operazione Eden. Giovanni Filardo rimane in libertà

operazione-edenRimane in libertà, l’imprenditore Giovanni Filardo. Il Tribunale della Libertà di Palermo, respinge il ricorso della Procura del capoluogo presentato per il cugino del boss Matteo Messina Denaro.

”Il Tribunale- ha dichiarato il difensore – ha respinto il ricorso presentato dai magistrati dopo che lo stesso Tribunale della Liberta aveva già annullato, mesi fa il provvedimento a carico di Filardo”

0commenti26 set 2014

A lavoro sui terreni confiscati con la coop “Rita Atria”

ulivo sodano castelvetrano 1Il percorso aveva preso avvio presso la Prefettura nel maggio 2012, con la sottoscrizione del protocollo Libera Terra Trapani, al quale ha aderito l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, i comuni di Paceco, Castelvetrano e Partanna.

I 5 soci fondatori sono stati selezionati con bando pubblico, a cui hanno partecipato 274 giovani..

0commenti23 set 2014

“Il coraggio di Elena Ferraro, un esempio per tutti”
- sen. Lumia e Libera incontrano Elena a Castelvetrano

elena ferraro 1Ieri pomeriggio, una delegazione del presidio Libera di Castelvetrano ha incontrato l’imprenditrice Elena Ferraro, per esprimere piena solidarietà dopo il recente gesto intimidatorio ai danni del Centro Hermes di Castelvetrano del quale la Ferrano è legale rappresentante.

Tra i partecipanti all’incontro, anche il preside Francesco Fiordaliso ed il Senatore Giuseppe Lumia..

0commenti15 set 2014

TV tedesca a Castelvetrano per un docufilm con Elena Ferraro

Elena FerraroUna troupe televisiva tedesca è stata a Castelvetrano in questi giorni per girare alcune scene di un film-documentario sulla storia di un imprenditore che si ribella alla mafia.

La giornalista Carmen Butta è arrivata in città per raccontare il quotidiano ed il vissuto di Elena Ferraro..

0commenti11 set 2014

Sequestro da 3 milioni di euro al cugino di Messina Denaro

sequestro-castelvetranoSequestrati beni, per un valore di circa 3 milioni di euro, all’imprenditore Giovanni Filardo di Castelvetrano.

I sigilli sono stati apposti a un complesso aziendale, a numerosi automezzi, a terreni, e a una villa. L’operazione è stata condotta dalla DIA, dalla Guardia di Finanza e dai Carabinieri.

0commenti1 set 2014 di Margherita Leggio

Un ulivo intestato a Sodano, in terreno confiscato alla mafia

ulivo sodano castelvetrano 1Porterà il nome dell’ex prefetto Fulvio Sodano uno degli ulivi che ieri sono stati piantumati un terreno di 25 ettari confiscato, in contrada Canalotto a Castelvetrano, al boss palermitano Gaetano Sansone.

E’ stato il prefetto Leopoldo Falco a scegliere di dedicare la pianta da lui messa a dimora all’ex prefetto, scomparso dopo una lunga malattia lo scorso mese di febbraio..

0commenti20 ago 2014

Indagini su Bcc pugliese e prestanome di Messina Denaro

diaLa Direzione nazionale antimafia ha aperto un’inchiesta sulla Banca di credito cooperativo di Alberobello.

La Dna vuole infatti accertare, coordinando il lavoro delle procure di Trapani e Bari, che da più di un anno si occupano di questa vicenda, se la mafia – e in particolare il clan trapanese dei Virga e un prestanome del boss Matteo Messina Denaro..

0commenti26 lug 2014

Mancata cattura di Messina Denaro, sconfitta dello Stato”
- procuratore Sergio Lari su KlausCondicio

Sergio Lari“Per lo Stato italiano non essere riuscito finora a catturare Matteo Messina Denaro, inutile nasconderlo, è una sconfitta, bisogna ammetterlo”.

Lo ha detto Sergio Lari procuratore capo di Caltanisetta ospite del programma KlausCondicio condotto da Klaus Davi..

0commenti4 lug 2014 di Piero Messina (rivista "S")

Giuseppe Cimarosa: “Così sfido mio cugino, Messina Denaro”

rivista s giuseppe cimarosa castelvetranoArriva un cavaliere libero e selvaggio, dal cuore impavido e dagli artigli possenti, perché nelle sue vene scorre forza sufficiente e necessaria per recidere quel male antico chiamato mafia.

Quella “Cosa loro” ha rischiato di stritolare la sua vita e quella dei suoi familiari. Lui si chiama Giuseppe Cimarosa e ha detto no a quel sistema criminale che è la mafia.

0commenti30 giu 2014 di Francesca Capizzi

Da Castelvetrano, un altro caso di denuncia antiracket

silvestro perroneUn anno e mezzo fa, due imprenditori rifiutano di pagare il pizzo e denunciano l’accaduto.

Adesso il loro estorsore è stato arrestato nell’ambito della maxi operazione antimafia “Apocalisse”. Nell’ottobre del 2012 un uomo si presentò nel cantiere R.T. costruzione s.r.l., impegnato all’epoca dei fatti, nella realizzazione di un capannone commerciale in via Tranchina.

0commenti26 giu 2014

“Messina Denaro verrà preso al piu’ presto”
- l’ottimismo del procuratore nazionale antimafia

identikit-2014-matteo-messina-denaroFa sfoggio di ottimismo il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, che in Senato assicura: i Casalesi sono stati sconfitti e il boss di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro ha i giorni contati.

Roberti: “Aver impedito, o ridotto notevolmente, la possibilita’ che un soggetto pericoloso, con una posizione di rilievo all’interno dell’organizzazione criminale, mantenesse collegamenti operativi con l’esterno ha giovato notevolmente al contrasto alla mafia“.

0commenti23 giu 2014 di Filippo Siragusa

Elena Ferraro porta la sua esperienza anche in Calabria

elena ferraroL’esperienza di Elena Ferraro, la giovane imprenditrice di Castelvetrano che ha denunciato i propri estorsori, diventa sempre più esempio da seguire anche in altre regioni d’Italia.

Elena, lo scorso week end, è stata inviata al “Festival dei Libri sulla Mafia” , celebratosi a Lamezia Terme (CZ), a margine della recente visita in Calabria di Papa Francesco.

Pagina 1 di 4212345678910