Farmacia Cardella Castelvetrano
Articoli della sezione: Economia
0commenti15 Feb 2012

Colpo di scena di Super Mario Monti
stop ai benefici della Chiesa – pagherà anche l’Ici

Il Governo ha deciso che i privilegi della Chiesa Cattolica non sono più sostenibili. Giovedì ci sarà l’annuncio ufficiale in occasione della celebrazione dei Patti Lateranensi.

Inoltre l’Unione Europea preme perché l’Italia non dia aiuti di Stato agli enti religiosi.

Nel 2005, Il Governo Berlusconi aveva ampliato le già esistenti esenzioni per gli edifici ecclesiastici

0commenti9 Feb 2012

Settore edile trapanese totalmente fermo
forse c’è una soluzione..

300 mila posti di lavoro in meno, in tutta l’Italia, negli ultimi tre anni e mezzo, e la provincia di Trapani è una delle più colpite.

Stiamo parlando della crisi del settore edile che continua a mietere vittime (non solo lavoratori ma anche tantissime imprese piccole e medie) e per la quale non si riesce a trovare nessuna soluzione, nè tampone nè -soprattutto- definitiva.

0commenti2 Feb 2012

Raffaele Lombardo: “Dovrei guadagnare il triplo”

0commenti25 Gen 2012

La Chiesa dichiara: “Evadere le tasse è peccato”
la risposta del popolo? da censura..

«Oggi c’è da salvare l’Italia», ricorda il cardinale Angelo Bagnasco aprendo i lavori del Consiglio permanente della Cei, e perchè i «sacrifici» che gli italiani stanno compiendo non si rivelino «inutili» occorre «risanare e crescere», «creare lavoro ma anche conservare il nostro patrimonio di eccellenze…».

Bagnasco ribadisce poi che sull’Ici, tema caldo delle ultime settimane, la Chiesa non chiede privilegi ma che le sia applicato il trattamento del non-profit, sempre disponibile a correggere eventuali violazioni: «evadere le tasse è peccato», se lo fa «un religioso è anche scandalo». Non siamo in una «palude», osserva il cardinale invitando a ritrovare fiducia, rivendicando la presenza della Chiesa nel sociale

0commenti23 Gen 2012

L’evoluzione in Sicilia corre su Internet
un investimento di oltre 23 milioni di euro

Utilizzare le potenzialità messe a disposizione dalle nuove forme di comunicazione digitale per favorire il rilancio economico delle aree rurali. Uno scenario di sviluppo nell’ambito del quale la diffusione della banda larga è ritenuta obiettivo di interesse strategico per creare sviluppo, interazione e cooperazione, originando effetti benefici per l’intero territorio regionale.

Considerazioni ritenute prioritarie dall’Assessorato regionale delle Risorse Agricole e Alimentari, che con un investimento di 23.061.494 euro, ha dato il via agli interventi per la realizzazione delle infrastrutture finalizzate a ridurre il digital divide ancora presente nelle aree rurali bianche della Sicilia

0commenti19 Gen 2012

Petrolio a largo di Selinunte: vietate le trivellazioni

Le acque dei banchi di Pantelleria rappresentano “un ambiente fragile e indispensabile alla diversità biologica e alla produttività dell’intero Canale di Sicilia”. Quest’area “è incompatibile con ogni forma di ricerca sismica e di trivellazioni“. Con queste motivazioni la commissione Via del ministero dell’Ambiente ha dato parere negativo alle ambizioni petrolifere dell’Audax, compagnia battente bandiera australiana, che da qualche anno aveva messo gli occhi sui fondali siciliani.

0commenti18 Gen 2012

Sospesa la tassa sulla fortuna

Il presidente della II sezione, Tosti, ha accolto i ricorsi di 10 concessionarie, incluse Lottomatica, Snai e Sisal Slot. La Tassa sulla Fortuna colpisce del 6% le vincite superiori a 500 euro di molti giochi, tra i quali Win for life, le lotterie istantanee, Superenalotto, Superstar e Si vince tutto, ed escludeva, come già accennato, le vincite derivanti dai casino online, Lotteria Italia, Bingo, scommesse, poker e slot machine.

0commenti18 Gen 2012

Gasolio Last Minutes
ultime scorte alla TAMOIL di Castelvetrano

0commenti13 Gen 2012

Castelvetrano rispetta il patto di stabilità 2011
ma vediamo meglio di cosa si tratta..

Il raggiungimento degli obiettivi programmatici anche nell’anno 2011 ha una particolare rilevanza poiché, il nostro comune è uno dei pochi in provincia ad averlo raggiunto , proprio a causa della notevole rigidità dei parametri previsti dal patto, che erano improntati ad un particolare rigore, l’Amministrazione ha dovuto fronteggiare situazioni economico-finanziarie di difficile gestione.

Clicca qui per sapere cos’è il Patto di Stabilità

0commenti10 Gen 2012

“Io denuncio perchè amo l’Italia, e tu?”
questa si chiama educazione fiscale

Sono entrato con alcuni amici, volevamo un pezzo di pizza post discoteca. Davanti a me c’erano 17 persone, tutti hanno preso pizza per importi di 3,50 euro ciascuno o superiori. A nessuno è stato rilasciato lo scontrino fiscale.

Arrivato il mio turno ho ordinato la pizza (buonissima, tra l’altro), pagato i 3,50 euro, chiesto e ottenuto lo scontrino. Ho poi chiesto al ragazzo e alla ragazza cinesi che servivano al banco di emettere i 17 scontrini che non erano stati fatti sotto i miei occhi.

“Dovete battere un totale di 59,50 euro” ho spiegato. Sono rimasti con gli occhi spalancati. In silenzio. Hanno tentato di far finta di niente.

0commenti3 Gen 2012

In Sicilia la benzina più cara d’Italia

La Sicilia mantiene il record e, con la verde a quota 1,729 al litro nei distributori Ip rimane la regione con la benzina più cara d’Italia.

Il motivo è legato all’atteggiamento delle grandi compagnie, che fanno cartello e sfruttano il fatto che i siciliani non possono andare in altre regioni a fare il pieno, così come dicono consumatori e rappresentanti dei distributori. E non si spiegherebbero altrimenti i listini da record in tutte le stazioni di servizio di Sicilia

0commenti21 Dic 2011

Cos’è il debito pubblico? Ve lo spiego in pochi minuti

Scopri in pochi minuti cosa sono la creazione di moneta attraverso il debito, il sistema di riserva frazionaria, e la sezione 123 del trattato di Lisbona, senza i quali è impossibile capire l’origine del debito pubblico e privato che sta devastando tutti i paesi sviluppati.

0commenti17 Nov 2011

Gruppo d’acquisto solare in provincia di Trapani

Legambiente Sicilia in collaborazione con il circolo Legambiente di Castelvetrano organizza un’incontro a cui sono invitati a partecipare tutti i cittadini che vogliono contribuire a migliorare la qualità della nostra vita e del nostro ambiente.
La creazione di gruppo d’acquisto solare (GAS) è una delle principali attività che Legambiente Sicilia porta avanti attraverso gli Ecosportelli