Elia Elettrodomestici Castelvetrano
Diaverum Centro Dialisi Castelvetrano
Articoli pubblicati da AltreFonti
0commenti19 Gen 2020

Prestigioso premio per Tiziana Bologna, straordinario talento di Castelvetrano

La giovane artista Tiziana Bologna, alunna del Liceo Scientifico “ M. Cipolla di Castelvetrano, ha ottenuto una menzione speciale per aver partecipato al concorso a premi “ Galileo Galilei tra Arte e Scienza” indetto dalla città di Pisa, con la sua nuova opera dal titolo “Cosmicamente”. Scelta tra 78 candidati, l’opera è stata premiata con il seguente giudizio:” La giuria […]

0commenti11 Gen 2020

Torna in carcere Vaccarino, ex sindaco di Castelvetrano

ANSA – Torna in carcere Antonio Vaccarino, ex sindaco di Castelvetrano arrestato ad aprile con l’accusa di favoreggiamento aggravato alla mafia. Il tribunale del Riesame, accogliendo il ricorso della Procura di Palermo, ha disposto l’arresto dell’ex politico, eseguito ieri sera dai carabinieri del Ros. I giudici del Riesame sono tornati a pronunciarsi su Vaccarino dopo l’annullamento in Cassazione di una […]

0commenti17 Dic 2019

Christmas Jumper Day alla Ruggero Settimo: un maglione, un sorriso

Anche quest’anno, il 13 dicembre, per gli alunni del II Circolo Ruggero Settimo si è rinnovato l’appuntamento con il “Christmas Jumper Day”, un’attività creativa e solidale, dedicata ai maglioni natalizi, che fa riflettere grandi e piccini sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ma anche un momento gioioso di festa, per supportare i progetti dell’organizzazione non governativa internazionale “Save the Children” che […]

0commenti12 Dic 2019

Ferrovia Turistica Castelvetrano-Porto Palo, incontro con Falcone

Sicilia in Treno – Giorno 11 dicembre, l’Associazione Sicilia in Treno è stata ricevuta dall’Assessore ai Trasporti della Regione Sicilia, On. Marco Falcone, presso la sede dell’Assessorato Regionale Infrastrutture e Mobilità. Presenti anche il Dirigente Generale del Dipartimento delle infrastrutture della mobilità e dei trasporti, Dott. Fulvio Bellomo, e il Sindaco di Castelvetrano, Dott. Enzo Alfano. L’incontro è stato richiesto […]

0commenti6 Dic 2019

Scomparso PC con file delle indagini su Messina Denaro

(AGI) E’ un giallo a Palermo la scomparsa da un ufficio della Procura di alcuni dispositivi elettronici in cui erano custoditi file d’indagine riservati sulla caccia al latitante Matteo Messina Denaro. La scomparsa fu denunciata nel dicembre 2015 da un appuntato della Guardia di Finanza, Calogero Pulici, per anni applicato alla segreteria dell’allora procuratore aggiunto della Dda di Palermo, Teresa […]

0commenti18 Nov 2019

Castelvetrano, singolari tombe del periodo preistorico – LE FOTO

Il territorio di Castelvetrano ha una storia ben più millenaria di quanto i magnifici templi greci ci indicano perché è fittamente costellato di numerosi siti archeologici del periodo preistorico. Questi siti sono disseminati un po’ ovunque e sono pressochè sconosciuti anche a noi abitanti del luogo. Vantiamo nel nostro territorio il Parco archeologico più grande d’Europa, conosciuto a livello mondiale; […]

0commenti18 Nov 2019

Rino Marino lettore d’eccezione alla Ruggero Settimo per “Libriamoci”

Per il quinto anno consecutivo il II Circolo Didattico “Ruggero Settimo” ha partecipato al Progetto “Libriamoci”: la campagna del Centro per il libro e la lettura nata da un Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali. Libriamoci, giunta alla quinta edizione, si rivolge alle scuole di tutta […]

0commenti28 Ott 2019

Giornata “storica” per l’AVIS di Castelvetrano

Ieri mattina il donatore Gaspare Graffeo Iannone ha festeggiato il QUARANTENNALE dalla sua PRIMA DONAZIONE di SANGUE avvenuta nel lontano 26 ottobre del 1979. Un obiettivo di grande valore solidale considerando che con i suoi ripetuti gesti di donazione negli anni ha raggiunto e superato abbondantemente le cento sacche di sangue donate a persone bisognose di cure, a volte salvavita. […]

0commenti10 Ott 2019

“Monumenti distrutti per sempre nell’indifferenza delle istituzioni”

[di Enzo Napoli] Già in altre occasioni abbiamo evidenziato che dal dopoguerra in poi vi sia stata una notevole mancanza di sensibilità, sia da parte delle varie Amministrazioni Comunali che si sono succedute, sia da parte dei privati cittadini, relativamente alla salvaguardia dei monumenti e dei palazzi storici di Castelvetrano. In questi ultimi decenni, con la massima indifferenza, sono state […]

0commenti6 Ott 2019

A Castelvetrano il doposcuola “speciale” in parrocchia

Un doposcuola “speciale”. Perché “speciali” sono i ragazzi che lo frequentano. Anche quest’anno il progetto “La Chiesa per la scuola” è stato attivato nei locali della parrocchia Maria Ss. Annunziata di Castelvetrano. Un’iniziativa sostenuta coi fondi 8×1000 che la Diocesi destina a progetti d’intervento caritativo. Un lavoro silenzioso iniziato nell’ottobre del 2014, quando Antonella Stallone, suor Cinzia, suor Lidia, Enza […]

0commenti2 Ott 2019

Perchè togliere il crocifisso dalle aule scolastiche?

ANSA – “Togliere il crocifisso dalle scuole non è un tema all’ordine del giorno per il MoVimento 5 Stelle. Le italiane hanno ben altri problemi, seri e concreti, da affrontare. Messa in sicurezza degli istituti, e loro ammodernamento, aumento degli stipendi di insegnanti e personale sono le priorità. Dibattiti e polemiche su questioni distanti dalla vita quotidiana dei cittadini non […]

0commenti13 Set 2019

[Storia] La chiesa di Nostra Signora della Tagliata e la fiera

[Calcara, Giardina, Napoli, Venezia] Nel quadro della ripresa economica e sociale che caratterizza la vita castelvetranese nella metà del 600, si inserisce anche la complessa vicenda relativa alla fabbrica della chiesa di N. S. della Tagliata, meta di quanti si recavano a venerare una sacra immagine, rinvenuta – si vuole – da alcuni tagliapietre nelle cave vicine. La chiesa sorse […]

0commenti2 Set 2019

Castelvetrano, donna Zenobia e la “Leggenda dell’Aironera”

Le vicende della permanenza di donna Zenobia a Castelvetrano, punteggiate da insofferenza per l’ambiente e da recriminazioni per il comportamento del duca, potrebbero aver dato fiato a voci e maldicenze da cui avrebbe preso origine la “leggenda dell’Aironera”.

Proprio in quegli anni, infatti, nel feudo della Favara, a poca distanza dall’abitato