CONAD Castelvetrano
Tutti gli articoli della sezione: Archeologia
0commenti24 Set 2017

Su RAI 1 immagini esclusive del “tesoro” di SELINUNTE

Era presente anche una troupe RAI alla mostra “Tois Theois” che si è svolta lo scorso venerdì presso il Baglio Florio del Parco Archeologico di SELINUNTE.

Le immagini esclusive dei preziosi reperti archeologici e della maestosa ricostruzione del Tempio Y sono state trasmesse in diretta durante il noto programma “La vita in diretta”.

0commenti21 Set 2017

SELINUNTE. Apre il Museo di Baglio Florio con “Thois Theiois”

Conclusi i lavori di completamento ai fini museali di Baglio Florio a Selinunte.

La grande struttura industriale Ottocentesca un tempo destinata alla produzione del vino, dal 22 settembre alle ore 17,30 aprirà le sue porte ai visitatori nella sua nuova veste di museo archeologico, grazie alla chiusura dei lavori.

0commenti21 Set 2017

SELINUNTE scambiata per Metaponto in campagna ADV

Più volte abbiamo segnalato su questo blog dell’uso improprio ed errato delle immagini del Parco Archeologico di Selinunte. L’errore più comune è sempre quello di foto dei templi greci di Selinunte con didascalie errate (Agrigento o Segesta).

La segnalazioni di oggi di Rino Carollo è davvero originale.

0commenti12 Set 2017

SELINUNTE. In mostra i reperti del centro abitato

La mostra che si allestirà all’interno di Baglio Florio consiste nell’esporre tutti quei reperti di grande importanza ritrovati dagli scavi urbani, permettendo di ricostruire la vita quotidiana in cui era immersa la vita della città greca – punica, i suoi commerci, la rete delle relazioni con le altre città del Mediterraneo.

0commenti28 Ago 2017

[VIDEO] Sgarbi: “Rimettiamo in piedi i Templi di Selinunte”

Proviamo ad innalzare i Templi di Selinunte. Rimettiamo in piedi i luoghi delle Metope.”

E’ l’ultima proposta/provocazione di Vittorio Sgarbi che negli scorsi giorni ha lanciato il suo movimento politico “Rinascimento”

0commenti21 Giu 2017

[VIDEO] Le origini di SELINUNTE all’arrivo dei selinuntini

Il momento della fondazione di Selinunte è stato scoperto dagli archeologi della New York University che è tornata a scavare nella zona dell’Acropoli, in particolare, nell’area del “Tempio R” tra i più antichi fin qui scavati in Sicilia.

Venti studiosi fra archeologici, architetti e restauratori, sotto la direzione di Clemente Marconi, professore romano “emigrato” a New York..

0commenti6 Mag 2017

Riprendono gli scavi al Tempio R di Selinunte

Partiranno lunedì 8 maggio, nell’area dell’Acropoli del Parco Archeologico di Selinunte, le attività di scavo dell’Institute of Fine Arts della New York University con l’equipe diretta dal professor Clemente Marconi.

Le ricerche che avranno una durata di circa 2 mesi interesseranno l’area del Tempio R

0commenti4 Mar 2017

SELINUNTE. Ricostruire o no il Tempio G?
Archeologia Viva lancia il dibattito

È in edicola il numero di marzo/aprile di “Archeologia Viva”, la prima grande rivista italiana di divulgazione archeologica fondata nel 1982 da Piero Pruneti.

La copertina è dedicata al grandioso parco archeologico di SELINUNTE e al dibattito sostenuto da Valerio Massimo Manfredi: ricostruire o no il Tempio G dell’antica colonia greca?

0commenti31 Gen 2017

SELINUNTE. Le scoperte del “quartiere artigianale” VIDEO

Gli scavi condotti sul versante orientale di Selinunte hanno portato alla luce le sezioni di un enorme quartiere artigianale di produzione di terrecotte e ceramiche greche.

Si tratta della più grande area artigianale del mondo antico ritrovata finora.

0commenti30 Nov 2016 Isabella di bartolo

Da Siracusa a Selinunte l’autostrada dell’antichità

Sulle orme di Paolo Orsi, nuove indagini testimoniano l’esistenza di una sorta di superstrada costruita dai Greci per collegare la città di Siracusa alla sue colonie Akrai (nei pressi dell’odierna Palazzolo Acreide) e Kasmene.

Si tratta della seconda arteria stradale più importante della Sicilia sudorientale antica

0commenti14 Nov 2016

Assolto Mirabile, esperto sub di reperti del nostro mare

Il Tribunale di Marsala, ha emesso una sentenza di assoluzione perché il fatto non sussiste nei confronti di Giampaolo Mirabile, dipendente comunale e custode del museo di Gibellina.

La vicenda risale al 2011, allorquando i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio artistico eseguono una perquisizione in località Torretta Granitola e Gibellina..

0commenti10 Ott 2016 di Max Firreri (GdS)

Valorizzare l’EFEBO di Selinunte. Tusa: “Reperto unico”

Ha ancora i ricordi vivi di cosa gli raccontò suo padre Vincenzo quando era in vita. E passano in rassegna sulla memoria delle sue vacanze a Selinunte da giovane e poi il ritorno da archeologo sui resti dell’antica città.

L’Efebo di Selinunte Sebastiano Tusa, oggi Soprintendente del mare in Sicilia, lo conosce bene.

0commenti16 Set 2016 di Isabella Di Bartolo

SELINUNTE: la New York University ricostruisce antico flauto in 3D

Che melodie si ascoltavano 2.600 anni fa in Sicilia? Parte da Selinunte un esperimento di archeologia musicale per scoprire quali fossero le note degli antichi greci di Sicilia.

A sposarlo è la New York University che ha ricostruito in 3D, per la prima volta, uno strumento a fiato del VI secolo avanti Cristo: si tratta di un aulòs (una sorta di flauto)