turismo-selinunteOltre tre mila turisti francesi ogni settimana, arriveranno negli alberghi di Selinunte per le loro vacanze. Da ieri e fino a settembre prossimo, Selinunte sarà meta preferita di oltre 100 mila francesi in virtù dell’importante accordo chiuso da alcuni imprenditori turistici locali, con un consorzio di tour operators francesi. Una boccata d’ossigeno per l’ economia del settore che ha registrato, nei mesi scorsi, una profonda crisi economica, complicata ulteriormente anche dal pesante fardello dell’IMU.

Un accordo che per Selinunte rappresenta una svolta storica. Grazie al contratto chiuso con gli operatori francesi gli alberghi ,”Grand Hotel Selinunte”, “Selinunte Beach”, “l’Oasi di Selinunte”, “Heracle Hotel “e “Costanza beach” assumeranno a regime oltre 350 unità lavorative che, con l’indotto, possono arrivare a 500 posti di lavoro stagionali. Una vera manna dal cielo per l’occupazione locale.

carlo cascioE’ stato centrato un importante obiettivo– afferma Carlo Cascio giovane imprenditore del la società “Seven turisit che gestisce alcuni alberghi-. Abbiamo lavorato duro per chiudere questo contratto. Un importante sinergia tra imprenditori ha portato a questo rilevante risultato. Fino a settembre -conclude Cascio-ogni settimana arriveranno negli alberghi più di 3000 turisti. Un occasione storica per la borgata : un banco di prova che l’intera comunità castelvetranese deve superare se vuole stare sul mercato turistico internazionale.

Il messaggio degli imprenditori è chiaro. La capacità manageriale degli operatori di Selinunte è riuscita ad ottenere questo significativo risultato, ma istituzioni locali e indotto devono fare pure la loro parte. La presenza cospicua di turisti francesi con la formula “settimanale farà sostare gli astanti delle strutture alberghiere da domenica a domenica , e cosi fino a settembre. I benefici per l’indotto saranno notevoli. Bar, pub , lidi e attività commerciali avranno la possibilità di iniziare la stagione molto prima e con flussi turistici più elevati rispetto al 2012.

A Selinunte è già estate ma ancora ci sono erbacce per le strade e lavori al porticciolo- tuona l’operatore, Peppe Gandolfo– I francesi sono già negli alberghi e le strade non sono state riordinate. Chiediamo più servizi e subito” .

clicca qui per la replica del sindaco Felice Errante

Filippo Siragusa