selinunte-francesi

Il sindaco avv. Felice Errante, appresa la notizia dell’ importante accordo commerciale che consentirà agli albergatori del nostro territorio di raggiungere numeri importanti per quel che riguarda le presenze ha così commentato:

Nell’articolo di Filippo Siragusa per GdS si legge di un accordo di alcuni albergatori selinuntini che porterà, fino al prossimo settembre, circa 60.000
francesi.
clicca qui per leggere l’articolo

Esprimo il mio più sentito compiacimento per la brillante operazione commerciale che denota maturità imprenditoriale e che consentirà ai nostri operatori turistici di raggiungere traguardi prestigiosi-afferma il sindaco-allo stesso tempo non intendo nascondere l’amarezza per alcune considerazioni, contenute nell’articolo, ingenerose nei confronti della A.C.

Ciò per almeno due ordini di motivi -continua Errante- difatti, mai prima d’ora i lavori di rimozione delle alghe, necessarie a garantire la sopravvivenza della marineria selinuntina, si erano svolti nel mese di aprile, proprio nell’ottica di concluderli entro poche settimane e garantire ordine e pulizia già dal mese di giugno.

Parlare poi di erbacce, quando anche sul punto per la prima volta in occasione delle feste pasquali si è provveduto ad una discerbatura straordinaria delle frazioni, peraltro da tutti riconosciuta, mi pare davvero ingiusto. Non nascondiamo la testa sotto la sabbia i problemi ci sono e lavoriamo costantemente per risolverli- conclude il primo cittadino- siamo certi però che il buon lavoro di tutti prima o poi paga. A parere mio le borgate marinare nei prossimi mesi e negli anni esploderanno per numero di presenze grazie al lavoro degli operatori e probabilmente grazie all’operato di un’amministrazione che giornalmente segue con attenzione gli imprenditori garantendo l’adeguato ed immancabile supporto