Francesco Fiordaliso

Le associazioni di volontariato castelvetranesi, appreso dagli organi di informazione circa gli atti intimidatori perpetrati a danno dell’amministrazione comunale e del Preside Fiordaliso, hanno stilato e sottoscritto un documento congiunto che oltre a esprime il loro sdegno, sottolinea l’unità di intenti e di ideali di chi spende volontariamente e spontaneamente il proprio tempo e le proprie risorse in favore della società civile.

I volontari che oltre a essere socialmente utile si propongono come alternativa finalizzata al miglioramento della società civile.

Ecco il testo elaborato congiuntamente:

A proposito degli ultimi gravi e vili attentati perpetrati da ignoti ai mezzi Comunali di Castelvetrano e della Polizia Municipale e le scritte contro il dirigente scolastico Francesco Fiordaliso, atti probabilmente a intimorire le istituzioni e tutte quelle persone che vogliono vivere e operare nel rispetto delle regole, desiderano esprimere la massima solidarietà al Sindaco Felice Errante, all’Amministrazione Comunale, alla Polizia Municipale e al dirigente scolastico Francesco Fiordaliso.

Inoltre condannano con sdegno questi esecrabili atti di vigliaccheria, auspicando che le forze dell’ordine possano assicurare, prima possibile, alla giustizia, chi ha commesso questi reati.

Firmato dalle associazioni:
Angeli per la Vita, presidente Rosalia Milazzo;
Country Life 4 x4, presidente Paolo Guerra;
CPAS, presidente Giuseppe Rapallo;
ADISA, presidente Monterosso Rosa Maria;
Ferdinandea, presidente Nicolò Fanella;
ERA, presidente Infantolino Eugenio;
Vigili del fuoco in Congedo, presidente Salvatore Martino;
GIVA, presidente Vito Sillitto;
AUSER, presidente Giovanni Titone;
UNAC, presidente Paolo Pompeo.