Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, in un’apposita conferenza dei servizi ha dato mandato ai dirigenti del III Settore, Ing. Giuseppe Taddeo, e del V Settore, Dr. Vincenzo Bucca di adottare tutti i necessari accorgimenti tecnici e di viabilità per la riapertura al traffico veicolare della via Paolo Pappalardo, ed il mantenimento della chiusura delle piazze Carlo d’Aragona, Umberto I e Cavour, il cosiddetto Sistema delle Piazze.

Nella direttiva si legge che è ritenuto un valore oramai acquisito di civiltà quello di avere una zona permanentemente inibita al traffico veicolare nel cuore della città in uno degli spaccati più belli della Sicilia come il centro storico di Castelvetrano.

Ecco una mappa che abbiamo elaborato per indicare la nuova viabilità, in verde la Via Giuseppe La Farina, che non è mai stata chiusa al traffico, in rosso, la Via Pappalardo.
via-pappalardo-sistema-piazze

Nelle ultime settimane – afferma il Sindaco- il dibattito e le richieste di intervento per la valorizzazione del centro cittadino hanno animato per troppo tempo il dibattito con prese di posizione chiare anche da parte dei partiti politici di maggioranza e di opposizione. Tra le prerogative di esclusiva competenza del primo cittadino vi è quello di assumere le determinazioni che possano sintetizzare al meglio le istanze della collettività.

Per tali ragioni ho ritenuto necessario emanare la predetta direttiva, che ribadisco non prevede in alcun modo la riapertura del Sistema delle Piazze– conclude Errante- che anzi cercheremo di valorizzare con ulteriori iniziative, ma soltanto del tratto finale della stessa per consentire la risoluzione dell’annosa problematica legata alla pericolosità della via La Farina.

Nel dettaglio il provvedimento, che sarà operativo nelle prossime settimane, prevede l’inibizione al traffico veicolare della parte alta di via Giuseppe La Farina consentendone l’accesso solo ai residenti; la riapertura, in via sperimentale, al traffico veicolare della via Paolo Pappalardo, in direzione Sistema delle Piazze, per consentire una migliore viabilità dei mezzi provenienti dalla zona bassa della città; la tracciatura, in via sperimentale e temporanea, di una corsia di marcia nella parte terminale della piazza con innesto dalla via Pappalardo, avendo cura di salvaguardare l’area di sedime in marmo.

via pappalardo La creazione di 6/8 stalli che consentano una sosta momentanea gratuita sulla via Pappalardo, nel tratto finale, e nella via Garibaldi, nella parte iniziale sul lato destro, mentre rimarrà l’assoluto divieto di sosta nel tratto finale della piazza Aragona.

Inoltre sarà rimossa l’altalena attualmente collocata tra i due alberi nei pressi del teatro Selinus. Dopo l’apertura sarà poi cura del primo cittadino istituire un comitato tecnico-politico che possa valutare i risultati prodotti dalla presente determina, e superato il periodo di prova, saranno valutate tutte le proposte che meglio di altre possano consentire una rivitalizzazione del centro cittadino.