furti castelvetranoSta diventando davvero sconcertante la situazione nel castelvetranese, da un pò di tempo sembra non volersi arrestare la mano balorda che continua a seminare furti per il paese, forse casualità forse episodi isolati, o molto probabilmente un disegno di un unica mente malata.

Giorni fa era toccato ad una delle sedi comunali farsi carico di furti su alcune vetture parcheggiate, poi ancora un tentativo di furto sventato ai danni di Euronics e ancora un grave episodio ad una gioielleria nei pressi di via Scinà poi è stato il turno di un 80enne inerme che sorpreso nel sonno presso la sua abitazione in via Alberto Mario, è stato derubato del suo televisore e qualche spicciolo, trasportato in ospedale se la sarebbe cavata, con qualche escoriazione.

angeli-per-la-vita-castelvetranoInfine, oggi, vittime dell’ennesima vigliaccheria, i membri dell’associazione Angeli per vita, che si sono visti derubati del proprio personal computer e di una stampante, necessarie per il loro lavoro, i ladri hanno sfondato una finestra e nonostante il modico valore della refurtiva, il disagio per la struttura è stato notevole, per il fine che questa ha nella pubblica assistenza.

Ci auguriamo che tutto ciò sia semplicemente un assurdo caso dettato dalle coincidenze, è triste pensare che questi episodi spesso tendono a colpire figure estremamente deboli o comunque significative. Purtroppo dietro questi furti si cela un comportamento tanto vile da non trovare giustificazione alcuna, e soprattutto assolutamente condannabile.