CONAD Castelvetrano
Tutti gli articoli della sezione: Religione
0commenti30 Dic 2013

Vertenza 6 Gdo. I lavoratori incontrano il vescovo Mogavero

I lavoratori del gruppo 6GdO e i rappresentanti sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs domani 31 dicembre 2013, alle ore 12, incontreranno il vescovo di Mazara del Vallo monsignor Domenico Mogavero, nella sede dell’azienda a Castelvetrano.

In particolare, il vescovo ascolterà alcune delle storie dei 400 lavoratori che in tutta la Provincia rischiano di perdere la propria occupazione

0commenti27 Dic 2013

Il Presepe vivente di Selinunte gemellato con quello di Betlemme
– la lettera di Fra Nerwan Al Banna agli organizzatori

Il Presepe nel borgo dei pescatori di Marinella di Selinunte si fa dal 1988 grazie al prezioso contributo di volontari, giovani ed adulti, e dell’intera comunità.

Tra le novità di quest’anno l’idea di una sorta di gemellaggio con il Presepe di Betlemme.

0commenti24 Dic 2013

Ritrovata a Castelvetrano la casula di don Pino Puglisi
– alcune immagini dell’omaggio al Beato

La comunità di Castelvetrano ha reso omaggio la scorsa domenica 22 dicembre al Beato Puglisi. Il fratello Gaetano e la sua famiglia nei mesi addietro avevano espresso il desiderio che il Beato Pino fosse ricordato anche a Castelvetrano.

La cerimonia di consegna, alla presenza di Roberto Trapani della Petina, presidente dell’Isdt, del Vescovo monsignor Domenico Mogavero e del fratello don Pino, Gaetano e dei nipoti del parroco ucciso.

0commenti24 Dic 2013 di Leo Di Simone

Il messaggio augurale dell’Arciprete Don Leo Di Simone
alla Città di Castelvetrano: “Questa è la poesia del Natale!”

Fra tutte le feste celebrate dalla cultura occidentale solo il Natale ha conservato il fascino irrazionale della poesia, probabilmente perché la sua celebrazione, anche se ridotta in molti luoghi ed in molti contesti in termini “laici”..

Natale è la festa in cui ritroviamo il paradiso perduto della nostra infanzia

0commenti20 Dic 2013 di Don Leo Di Simone

Padre Pino Puglisi: un martire chiamato “3P”
– la profezia fiorisce nel martirio

Sono passati vent’anni dal barbaro assassinio di”3P”, come amava farsi chiamare Padre Pino Puglisi. In Sicilia l’appellativo di “padre” è quello più usuale per i preti; il “don”, per antica tradizione spagnolesca, lo si dà anche ai mafiosi.

In ogni caso l’appellativo di “padre” è quello che più si addice ad un prete come Pino Puglisi che esercitò la paternità in tutti gli ambiti del suo ministero presbiterale. A qualcuno che azzardava dargli del “monsignore” rispondeva: “monsignore lo dici a tuo padre!”

0commenti15 Dic 2013

È possibile “purificare” la politica? Parola al Vescovo

È possibile “purificare” la politica? Non renderla “inquinata” ma solamente intenderla come spirito di servizio?

Felice Errante: “Spesso arrivo a casa, al termine di una giornata di lavoro, con l’amarezza di non essere riuscito a risolvere un problema, ad aiutare qualche mio concittadino ma con la consapevolezza di aver fatto tutto quello che potevo”

0commenti7 Nov 2013

Il Papa stringe un malato grave e la foto fa il giro del mondo

Papa Francesco dopo l’udienza generale del mercoledì, durante il consueto giro tra i malati che compie subito prima di lasciare la piazza e rientrare in Vaticano , ha abbracciato con calore un infermo grave. Un uomo a cui la malattia ha devastato il corpo e il volto.

Il saluto ai malati, tra cui quelli molti gravi o affetti da patologie impressionanti, è tradizione dei papi, una tradizione che Francesco rispetta e interpreta a suo modo, cioè con il calore anche fisico che mette in tutti i suoi incontri

0commenti25 Ott 2013

HOLYWEEN: a Castelvetrano i Santi si riprendono la loro festa

Il Gruppo Giovani “Boanerghes” della Parrocchia Maria SS. della Salute di Castelvetrano, seguendo le orme delle “Sentinelle del Mattino” rilancia Holyween, l’altra faccia di Halloween, il modo originale dei cristiani di vivere la Festa di Tutti i Santi.

Il nostro mondo è pieno di Santi e pochi se ne accorgono – dicono i “Boanerghes” – non sono fantasmi che si aggirano nella città, come vorrebbe la tradizionale festa pagana”

0commenti13 Ott 2013

Sulle orme di Don Peppuccio Augello, 10 anni dopo

Domenica 13 ottobre, con inizio alle ore 16:00 presso la parrocchia Santa Lucia di Castelvetrano si terrà un momento di ricordo di don Peppuccio Augello.

L’associazione culturale “Teatro degli spiriti” porta in scena “Gino Melino e la parola magica”, spettacolo per burattini e attori. Alle 18:00 celebrazione eucaristica e a seguire sarà presentato “Insieme, camminando lungo il sentiero della vita”, pensieri, riflessioni e testimonianze.

0commenti3 Ott 2013

Mons. Crociata confermato Segretario Generale della CEI
– è stato parroco a Marinella di Selinunte per 5 anni

Il Santo Padre ha comunicato oggi al Cardinale Angelo Bagnasco, Presidente della Conferenza Epsicopale Italiana, la decisione di prorogare nel suo ruolo S.E. Mons. Mariano Crociata.

S.E. Mons. Mariano Crociata, nato a Castelvetrano nel 1953, ha conseguito il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana. Parroco a Marinella di Selinunte (1985-1989) e della Chiesa Madre di Marsala (dal 1989)…

0commenti24 Set 2013 fonte. Radio Vaticana

Mons. Pietro Maria Fragnelli è il nuovo vescovo di Trapani

Il Papa ha nominato vescovo della diocesi di Trapani mons. Pietro Maria Fragnelli, trasferendolo dalla sede vescovile di Castellaneta. Mons. Fragnelli è nato a Crispiano (Taranto), il 9 marzo 1952.

Ha svolto gli studi liceali presso il Seminario di Taranto e il Seminario Regionale di Molfetta. Alunno del Seminario Romano Maggiore, ha conseguito il Baccellierato in Filosofia e in Teologia all’Università Lateranense. Ha ricevuto l’Ordinazione Sacerdotale il 26 giugno 1977.

0commenti17 Set 2013

Il Sindaco annuncia la realizzazione di una chiesetta a Triscina

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, informa la cittadinanza che la borgata di Triscina di Selinunte avrà presto un luogo di culto ,per i tantissimi fedeli di religione cattolica che da anni chiedevano a gran voce la realizzazione di una struttura che rimanesse aperta tutto l’anno.

Fino ad oggi i fedeli si sono radunati solo nei mesi estivi, in una struttura all’aperto che non può essere fruita nei mesi invernali.

0commenti23 Ago 2013

Mons. Mogavero: “La condanna di Berlusconi «va rispettata»”

Il vescovo dice di non voler entrare «nel merito» delle accuse all’ex premier, ma sottolinea che «se in tre gradi di giudizio si è addivenuti a un verdetto, allora basta, non c’è altro da dire».

«Se non vogliamo trasformare ogni volta le vicende italiane in una situazione referendaria – avverte – in cui ci si divide tra colpevolisti e innocentisti e in cui si deve ricorrere alla volontà popolare, allora bisogna rispettare il sistema cos’ com’è: c’è un verdetto, lo si deve rispettare».