Essepiauto

casa-comunale-castelvetrano.jpg

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo consiliare “Movimento Autonomo per Castelvetrano”, inoltrano INTERROGAZIONE, ai sensi dell’art. 54 del Regolamento Consiglio Comunale, sulle
PROBLEMATICHE EDIFICIO “CASA COMUNALE e CONSERVAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA ARCHIVIO PRATICHE EDILIZIE”.

Prima di formulare l’INTERROGAZIONE desideriamo fare una breve premessa e delle opportune considerazioni, e nello specifico quanto segue:
– In data 16/03/2009, circa un anno addietro, presentammo un’interrogazione ponendo una serie di questioni inerenti: LA SICUREZZA, la QUALIFICAZIONE ENERGETICA DELL’EDIFICIO, la qualità delle RIFINITURE e l’utilizzo della SCALA ESTERNA come scala di SICUREZZA; e contestualmente ponemmo degli specifici quesiti:

Il Primo quesito:
Conoscere se l’edificio era in possesso del CERTIFICATO di AGIBILITA’, e nel caso contrario in che stato di avanzamento si trovava lo stesso, e se era stato svolto il COLLAUDO TECNICO-AMMINISTRATIVO,

Il Secondo quesito:
Se,in merito all’ATTESTATO di QUALIFICAZIONE ENERGETICA dell’EDIFICIO, dei PROBLEMI di SICREZZA, sulla QUALITA’ dei BENI USATI e sulle IMPERFEZIONI EDILI dell’immobile “CASA COMUNALE” , erano state riscontratedelle anomalie e se si intendesse porre rimedio a ciò, e in quanto tempo, e se erano stati predisposti i PIANI di SICUREZZA SUI LUOGHI di LAVORO, ai sensi del D.Lgs n. 81/2008 – TESTO UNICO SULLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO.

Le risposte non furono per niente esaustive e alcune si rinviavano al Collaudo Tecnico Amministrativo che a quella data non era stato ancora iniziato, addirittura neanche si era proceduto alla redazione di un verbale di consegna della documentazione. E su ciò saremmo curiosi di sapere il perché.
Oggi risulta che il Collaudo Tecnico Amministrativo è stato redatto e consegnato, anche oltre i termini che la legge prescrive, ma certamente non per colpa dei tecnici incaricati.
Altresì recentemente mi sono state recapitate, con consegna anonima nella cassetta della posta del mio studio, foto riguardanti particolari dei locali, utilizzati come archivi delle pratiche edilizie, posti nello scantinato della NUOVA CASA COMUNALE, che spesso sono state oggetto di allagamento.

Dalle foto si notano particolari allarmanti e in modo specifico è evidente l’abbandono a se stesso dell’archivio, e il danneggiato irreparabilmente, a seguito dei continui ed incomprensibili allagamenti, di gran parte della documentazione ivi riposta, con la conseguenza di perdita definitiva della memoria e della storia delle pratiche edilizie, della loro regolarità e quant’altro necessario per la efficace gestione di quel settore.
Inoltre, ci chiediamo se i frequenti allagamenti e il costante permanere delle fondazioni in un ambiente saturo di acqua, possa nel tempo compromettere la staticità delle strutture e dell’edificio tutto. Pertanto riteniamo necessario che sia compiuto un sopralluogo congiunto del Genio Civile di Trapani, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, ai quali copia della presente è inviata per conoscenza, e di una rappresentanza dei consiglieri comunali, affinché si possano individuare le cause, i pericoli ed eventuali soluzioni da adottare per tale situazione, e adoperare adeguate soluzioni affinché l’Ente COMUNE di Castelvetrano non venga a essere danneggiato sia nell’immagine, sia economicamente, su ciò che tale situazione sta creando.

Alla luce di quanto sopra i sottoscritti reiteriamo le istanze fatte in premessa e alle stesse aggiungiamo la richiesta di una dettagliata relazione sul risultato del Collaudo Tecnico Amministrativo esitato dai tecnici incaricati, con l’indicazione, altrettanto dettagliata delle prescrizioni inserite e sullo stato delle stesse concretizzate ad oggi, nonché di quanti interventi sono stati effettuati per ripristinare lo stato dei luoghi e il relativo costo di spesa, anche in riferimento alle somme stanziate nelle ultime variazioni di bilancio approvate da questo Consiglio.

Si chiede risposta sia scritta, sia verbale nel prossimo consiglio comunale utile nel rispetto del Regolamento Comunale vigente.

Particolare dei documenti nell’archivio ridotti a poltiglia dai continui allagamenti
comune-di-castelvetrano-1.jpg
comune-di-castelvetrano-2.jpg
comune-di-castelvetrano-3jpg.jpg

Gruppo Consiliare Movimento Autonomo per Castelvetrano.

Piero D’Angelo Capogruppo
Nicolò Catalanotto Consigliere
Nicola Giurintano Consigliere