“Considero di grande rilevanza l’operazione antimafia “Mandamento” della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo ed eseguita dal Ros dei Carabinieri, per avere fatto emergere i gravissimi fatti di collusione tra mafia ed imprenditoria e i contatti e l’interesse anche di esponenti politici con ruoli di responsabilità anche in provincia di Trapani”

Lo ha detto il presidente provinciale dell’Udc Gianni Pompeo, ex sindaco di Castelvetrano.

“È arrivato il momento – ha ribadito Pompeo – di affrontare la grande questione del rapporto tra mafia, politica ed economia per scardinare le illecite connessioni che rafforzano l’economia illegale, danneggiano la concorrenza, comprimono  il funzionamento del mercato, limitano la libertà d’impresa, condizionano un territorio e il suo sviluppo e finiscono con l’accrescere il radicamento della mafia nella società”