Essepiauto

“Non posso dire ai siciliani di non pagare l’Imu [..] ma sulla base della precedente sentenza della Corte si può pensare che, così come è, non è dovuto”. L’assessore regionale all’economia, Gaetano Armao ha dichiarato inoltre “finchè le norme sono in vigore nessuno può dire di non applicarle”.

Ma l’assessore ci tiene a precisare: “L’intervento dello Stato ha mortificato l’autonomia finanziaria della Regione ed è necessario che la disciplina delle imposte locali sia negoziata con la Regione perchè non può essere decisa unilateralmente dal Governo nazionale, altrimenti è incostituzionale”.

Come si paga a Castelvetrano

Il Sindaco Felice Errante ha comunicato alla cittadinanza che con D.L. 201/2011, convertito in L. 214/11, è stata anticipata all’01/01/12 l’entrata in vigore dell’imposta municipale propria (IMU).

Tale imposta sostituisce L’ICI e l’Irpef sugli immobili non locati o non affittati.

clicca qui per le indicazioni su come e quando pagare

L’Imu potrebbe essere non dovuta dai siciliani

Il decreto legge 201 “Salva Italia” che ha anticipato l’introduzione dell’Imu (originariamente previsto per il 2014) prevedendo che il 50% del gettito sulle seconde case finisca nelle casse dello Stato, ha lo stesso vizio d’origine del precedente: emanano senza la concertazione con le Regioni ‘speciali’. Facile prevedere che la nuova attesa sentenza della Corte costiuzionale sull’ennesimo ricorso presentato dalla Sicilia ribadirà l’inapplicabilità a Sicilia, Sardegna e Province Autonome.

In attesa della ‘ufficializzazione’ della bocciatura dell’Imu si studiano le soluzioni per evitare la catastrofe finanziaria.

“E’ plausibile ritenere – ha concluso l’assessore Armao – che chiamata a pronunciarsi sulla legittimità dell’Imu la Corte costituzionale, dopo il nostro ricorso presentato nel Febbraio scorso, applicando gli stessi criteri, la dichiari incostituzionale. Tuttavia, fino a quella pronuncia – sottolinea – rimane una norma vigente e quindi si deve pagare, ma è da condividere l’orientamento dei deputati nazionali che hanno chiesto al Governo Monti di rimuovere la norma. Il Governo chiarisca subito”.