Voglimi SELINUNTE

Il Premio “Guido Dorso” è un riconoscimento internazionale per enti o persone che hanno speso il loro impegno per lo sviluppo sostenibile del Mezzogiorno.

Quest’anno il premio è andato al “Progetto Itaca”, finanziato da “Fondazione con il Sud” e implementato dalla Soc. Coop. Luna Nuova di Casteldaccia, ha avuto quale finalità innanzi tutto quello di ripristinare un bene confiscato alla mafia, consistente in una villa sita nella riviera di Casteldaccia, all’interno della quale realizzare una Comunità alloggio per Minori stranieri ed italiani, ed un centro diurno socioassistenziale, intitolato al piccolo Di Matteo, aperto al territorio, in cui poter svolgere tutta una serie di attività formative e laboratoriali, con l’obiettivo ultimo di creare un luogo per l’integrazione e la pensabilità di un nuovo progetto di vita per quei minori stranieri, sbarcati clandestinamente in Sicilia.

Il castelvetranese Leonardo Seidita è il responsabile psicologo all’interno del Progetto e della Comunità alloggio per Minori “La libellula”, che ha accolto i minori in questione.

Il premio è stato consegnato alla dott.ssa Alessia Manzella (in foto assieme a Seidita), presidente della Soc Coop Luna Nuova, nell’occasione é stata insignita del titolo di ambasciatrice del mezzogiorno, assieme a tutte le altre personalità premiate.