cicloneAnche le mappe BERAM confermano le piogge alluvionali previste per domani su Calabria e Sicilia.

Grande allerta soprattutto per le zone joniche delle due Regioni più meridionali del nostro Paese dove sabato potrebbero verificarsi fenomeni a dir poco estremi, con accumuli di oltre 200-250mm nelle zone più colpite, con conseguenze devastanti sul territorio (frane, smottamenti, inondazioni).

Si tratta di un episodio meteorologico violento che ci preoccupa molto, anche perchè la neve cadrà sì abbondante ma solo in alta montagna, oltre i 1.500/1.600 metri, e quindi sarà tantissima l’acqua che in modo furioso si riverserà a valle dalle zone più colpite dalle precipitazioni, dove arriverà un’autentica bomba di pioggia.

Dopotutto le precise mappe Beram, non lasciano spazio a interpretazioni differenti. Il nostro auspicio è che le autorità competenti, a partire dalla protezione civile, si attivino subito diramando la massima allerta per prevenire immediatamente un ciclone Mediterraneo che promette di essere molto cattivo.

continua su meteoweb.eu

maltempo sicilia