giovanni lo sciutoLa Commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato nei giorni scorsi, alcuni importanti emendamenti presentati dall’on. Giovanni Lo Sciuto. In particolare, la commissione, ha esitato favorevolmente i seguenti emendamenti a firma dell’on. Lo Sciuto:

1) Spese per l’istituzione diretta dei cantieri di servizi in favore dei comuni della Sicilia destinatari della sperimentazione del reddito minimo d’inserimento ai sensi del decreto legislativo del 18 giugno 1998 n. 237; stanziamento della somma di 20 milioni di Euro

2) Spese da destinare a politiche attive del lavoro in contesti di particolare difficoltà e degrado sociale ,occupazionale; somma stanziata 2,5 milioni di Euro

3) Contributo per agevolare l’inserimento lavorativo dei disabili somma stanziata 1 milione di Euro

4) Spese per interventi in favore dei lavoratori emigrati ed immigrati ; somma stanziata 300.000 Euro

5) Contributo per l’Unione italiana Ciechi , 2,5 milioni di Euro

6) Spese per iniziative di formazione e aggiornamento del personale della scuola di ogni ordine e grado in relazione anche alla lotta alle tossicodipendenze ; somma stanziata 500.000 Euro

7) Contributo al Consorzio universitario di Trapani per il conseguimento delle finalità statutarie e per iniziative rivolte agli studenti 295.000 Euro

8) Somma destinata all’erogazione dell’assegno una tantum da destinare in favore delle famiglie e di altri soggetti che versano in condizione di disagio economico ; somma stanziata 1 milione di Euro

Gli emendamenti di cui sopra , dovranno essere approvati durante i lavori in sede di Bilancio dall’ARS

L’ ADDETTO STAMPA
Filippo Siragusa