Il gol della Slovacchia contro l’Italia è stato accolto con grida di disappunto nell’Aula di Montecitorio dove si sta discutendo, con l’ostruzionismo dell’Idv il decreto sulle Fondazioni liriche.

È stata la vicepresidente Rosy Bindi a dare ai deputati la brutta notizia, per mettere fine a una diatriba verbale sull’andamento dei lavori, proprio in concomitanza della partita.

«È meglio che stiate tutti più tranquilli – ha detto la Bindi – anche perché ha appena segnato la Slovacchia». Alle parole della Bindi sono seguite alcune grida in Aula per sottolineare il disappunto per il gol subito dagli Azzurri. L’Aula è comunque gremita di deputati e solo qualcuno, nella parte più alta dell’emiciclo, dà un occhiata al computer collegato con Johannesburg.