calendario teatro selinus 2010

Partirà il 17 dicembre la nuova stagione del Teatro Selinus di Castelvetrano, uno dei più importanti eventi della vita culturale nel territorio belicino.

Quest’anno tra i nomi più noti al grande pubblico possiamo citare Marina Suma (celebre per il film Sapore di mare di Carlo Vanzina), Amanda Sandrelli (figlia del noto cantautore Gino Paoli e di Stefania Sandrelli), Morgan (volto noto della TV per il programma X Factor), Corrado Tedeschi, Debora Caprioglio e ci sarà anche Fabrizio Ferracane che, assieme a Daniele Pilli e Michele Riondino, porterà nella sua Castelvetrano lo spettacolo di grande successo W NIATRI

Teatro Selinus - Calendario 2009/2010
clicca qui per consultare il programma

La nota del direttore artistico Giacomo Bonagiuso per la nuova stagione:

“Ho pensato a questa stagione come una scatola colorata piena di ricordi d’infanzia. Ci ho messo dentro l’amore, un sorriso intelligente e pensoso, qualche manciata di riflessione, i volti più cari del presente, la bellezza femminile e qualchle punta di fascino maschile, le punte della danza, la musica che mi affascina, qualche concessione “accattivante” al piccolo schermo, un po’ di mestiere, i miei amati classici, e tanto spazio anche per il teatro del territorio.

Ne è venuto fuori qualcosa di più di una stagione, delle “stagioni da vivere”, appunto, che vogliono portare dentro il teatro tutta la contemporaneità. Ormai il Selinus non è più teatro di provincia già da qualche anno; è un punto essenziale nella programmazione di qualità delle Compagnie che giungono in Sicilia e che in Sicilia vogliono dimostrare talento. Il pubblico, direi, sin da subito mi ha dato fiducia, come la si può dare ad un giovane figlio di questa terra che in questa terra è cresciuto insieme alla sue Stagioni, al suo Teatro. Questa stagione è un ulteriore atto d’amore per la mia terra, il mio teatro e il mio pubblico. spero che ancora una volta il teatro possa dare il prisma complesso della passione e della gioia, della riflessione e della magia. Sipario: che l’incanto continui!

Giacomo Bonagiuso