eternit castelvetranoFinalmente il recipiente di eternit abbandonato sul marciapiede di una strada, nella periferia di Castelvetrano, è stato rimosso. Era lì dall’agosto del 2012. Qualcuno aveva cominciato ad usarlo come cassonetto dei rifiuti.

A metà ottobre, l’amministrazione comunale aveva fatto sapere che quello non era un terreno di proprietà comunale, promettendo però un adeguato intervento “per la rimozione e lo smaltimento dell’eternit nelle prossime settimane, dopo l’approvazione del bilancio”.

Di settimane ne passarono quattordici, visto che il recipiente rimase ancora lì, almeno fino alla fine di gennaio.
Oggi non c’è più. Chi ama l’ambiente può essere soddisfatto.

Meglio tardi che mai.

Egidio Morici
www.500firme.it
e.morici@alice.it