“Sono Batman, il supereroe, largo, ecco, le mie braccia sono ali, largo, adesso volo, sono Batman”.

Ed e’ stato davvero cosi’. Il 32enne si è lanciato dal secondo piano ed è atterrato, dopo alcuni metri, sul primo piano, si risolleva da terra, e ancora al grido di “largo, sono Batman” si rilancia dal primo piano a terra.

Un volontario Wwf bresciano si traveste da Batman e si lancia dal secondo piano, adesso si trova ricoverato all’ Ospedale di Agrigento.

Ecco il servizio di Angelo Ruoppolo per Teleacras Agrigento del 28 luglio 2012.

L’uomo pipistrello, sottoposto al Tso, si trova adesso disteso sopra un letto tra i reparti e le corsie del San Giovanni di Dio.