Essepiauto

Gli Sms di Sara Tommasi lasciano poco all’immaginazione e svelano tutto il sottobosco che si muove tra il mondo della politica, degli affari e dello show business. Non c’è molto da commentare, basta leggere quello che è stato trascritto sui verbali per farsi un’idea.

Amore perdonami ho visto solo ora la tua chiamata. Ultimamente ho problemi con la linea telefonica. Se posso fare qualcosa… Bacio grande”.


“Mi sei mancato tanto. Spero tu mi possa richiamare presto. Ti amo ancora sai?”
“Spero ke krepi kon le tue troie”
“Stai abusando di potere”
“immeritato tra l’altro, vedi processi e quant’altro”.

Ma la Tommasi diventa ancora più “caustica”: “Spero k il governo americano inizi a dare lustro a quello ignobile nostrano con i 10 requisiti di ammissione ad Harvard. La politica è una cosa seria. Non una barzelletta come l’hai intesa tu”.

La soubrette arriva addirittura a minacciare Berlusconi: “Riprendi subito Ron (l’ex calciatore del Milan, Ronaldinho, ndr.) nella tua squadra di merda o ti faccio escludere da Obama e dai grandi del mondo e dalla politica internazionale…”.
“Ci vuole una buona reputazione per governare!! Anke tu fai festini Dinho deve tornare!”.

La Tommasi lo dice a chiare lettere anche a Paolo Berlusconi: “Se io mi devo kurare, tu piantala con cocaina, cani e mignotte! E festini sexy non me ne sbatte un cazzo. Stronzo!”. Salvo poi tornare sui suoi passi dopo qualche giorno e dargli appuntamento per rivedersi: “Ti voglio rivedere, dimmi tu dove e quando”.

Chi sarà la prossima? Dopo Ruby Rubacuori, Nadia Macrì, Nicole Minetti e Sara Tommasi…