Essepiauto

puff storeSta diventando la moda del momento tutti ne parlano e molti l’hanno già provata, sembra essere l’accessorio di cui non puoi fare a meno, nonostante le polemiche e i dibattiti su di lei la sigaretta elettronica, racchiude in se un significato davvero interessante, se veramente riesce ad allontanare dalla dipendenza dal tabagismo, quest’invenzione è davvero formidabile.

Lei o la si ama o la si odia, chi l’ha provata può testimoniare il suo allontanamento dal vizio del fumo, chi invece ancora è scettico critica la sua finalità considerandola un palleativo poco accettato.

Comunque è oggi diventato un fenomeno sempre più in espansione e grazie al fatto che sia la sigaretta elettronica che i suoi liquidi, sono prodotti in Italia ma soprattutto da aziende farmaceutiche che non possono mettere a rischio la salute dell’individuo commercializzando prodotti nocivi, per questo se si decide per la scelta di questa esperienza bisogna affidarsi a prodotti conosciuti come il marchio PUFF, ribadendo che i liquidi da questi messi in commercio sono assolutamente controllati. Diffidate dunque da contraffazioni, bisogna smettere di fumare e non mettere a rischio la propria salute.

Ecco le parole di Umberto Veronesi a un utente del forum del Corriere della Sera:

Caro Stefano, la sigaretta elettronica è assolutamente innocua, soprattutto quella senza nicotina, tanto è vero che, per esempio, è utilizzata per un protocollo scientifico multicentrico ufficiale che coinvolge tre IRCCS milanesi.

La sigaretta elettronica può essere uno strumento molto utile per iniziare un processo di disassuefazione, soprattutto in chi ha una forte dipendenza psicologico-gestuale, che è una delle componenti fondamentali e più difficili da eradicare della dipendenza del fumatore.

A proposito di aromi, la sigaretta PUFF ne propone una vasta gamma, per tutti i gusti, insomma, dalla fragola al cacao, dalla menta alla liquirizia. Come si usa la sigaretta elettronica? E’ molto semplice, dopo aver caricato la batteria (al litio), la si avvita al cartomizzatore dove inseriremo alcune gocce del liquido tabaccoso o aromatico che abbiamo scelto. A questo punto basta premere il tasto per attivare la resistenza che permette la vaporizzazione del liquido e noi possiamo incominciare a “svapare”.

puff store castelvetranoTuttavia, i PUFF store dove possiamo acquistare le nostre sigarette “aromatiche”, non si limitano a costituire un punto vendita come un qualunque tabacchino. Al contrario, puntano a fornire un pacchetto completo a chi desideri davvero smettere con il fumo, offrendo ambienti soft e accoglienti, che invitino al relax, alla condivisione, che facciano diventare il momento in cui ci si gusta la sigaretta elettronica un break rilassante che predisponga il cliente a dire addio alle amate bionde senza soffrire (troppo).

Ovviamente predisporsi a questo passo deve essere l’obiettivo principale consapevoli di ciò che realmente si vuole.
Le continue aperture degli store PUFF ne dimostrano la serietà, a Castelvetrano sono nati due punti vendita, in via Crispi e presso il centro commerciale Belicittà.

Cosa consigliare? smettete di fumare e se proprio non riuscite a farcela da soli, Puff ti aiuterà a farlo, provaci per la tua salute ma anche per le tue tasche!

visita la pagina del Puff Store Castelvetrano