Essepiauto

Per il settimo anno consecutivo, torna Shopping & Spizzico, l’iniziativa invernale dedicata alle degustazioni ed allo shopping, voluta dall’amministrazione comunale, per rilanciare la presenza nel centro storico della città.

Sono state così organizzate tre giornate dedicate agli acquisti ed alle degustazioni dei prodotti tipici del territorio. L’iniziativa prevede l’apertura pomeridiana domenicale dei negozi, a partire dalle 17.00, ed una serie di degustazioni. Si comincia questa sera, domenica 14 novembre, con la “la sagra di lu pani cunzatu”, con il pane nero di Castelvetrano e l’olio Nocellara del Belice e con la partecipazione del gruppo folkloristico “Marsala Antica”; si prosegue poi il 21 novembre con la “sagra di lu pani e panelli” con il vino locale e con l’animazione dei Cubanitos; si conclude il 28 novembre con “Profitterol Record ”, il maxi-dessert verrà realizzato a cura dell’Aspec, associazione nazionale pasticceri e cuochi, che si è già distinta per la realizzazione di una gigantesca cassata siciliana, che poche settimane fa, ha permesso alla provincia di Trapani di entrare nel Guinnes dei Primati.
Ad organizzare la manifestazione quest’anno sarà l’Associazione Padre Pino Puglisi, di Assunta Carlino, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Castelvetrano, con un contributo pari ad € 10.000,00. Nel corso delle serate saranno allestiti tre punti per la degustazione, in piazza Matteotti, lungo il corso Vittorio Emanuele ed in piazza Principe di Piemonte ci sarà spazio per la musica , gli spettacoli culturali e folkloristici e novità di quest’anno anche un’area destinata all’ animazione per i più piccoli con giochi, pop-corn e zucchero filato. L’assessore Errante , plaude all’iniziativa: “ Replichiamo una manifestazione che gode di crescente successo e che consente alle attività commerciali di aumentare il numero delle aperture- afferma l’assessore- siamo sempre sensibili alle esigenze dei commercianti del centro storico ed in tal senso queste attività d’intrattenimento, consentiranno ai commercianti di aumentare le presenze dei potenziali acquirenti.”