ASCOLTA L'ARTICOLO

Dal 2023 si potrà tornare a visitare di notte il Parco archeologico di Selinunte, grazie a un percorso illuminato. A progettarlo è stato l’artista della luce Mario Nanni: un pezzo da novanta dell’arte italiana e non solo. Nanni, infatti, ha collaborato con architetti di fama internazionale tra cui David Chipperfield, Marco Costanzi, Kengo Kuma, John Pawson, Elisa Valero Ramos, Peter Zumthor, e ha sviluppato progetti per numerose istituzioni, come la Royal Academy of Arts a Londra e la Kunsthaus di Zurigo. A dare l’ok al progetto è stato il dipartimento dei beni culturali e dell’identità siciliana. L’appalto è stato affidato alla ditta “Roma srl”, con sede a Catania, per 1 milione e 470 mila euro, a valere sui fondi del Po Fesr 2014-2020. Per Selinunte il nuovo percorso notturno sarà un’occasione in più per arricchire il carnet di visitatori: nel solo mese di agosto del 2022 a Selinunte sono state registrate 42 mila presenze.

AUTORE.