Sabato e domenica prossima, 15 e16 maggio, si svolgerà l’ottava edizione del Corteo Storico di Santa Rita e della Nobiltà Castelvetranese.

Un appuntamento di rilievo con la fede, con la storia e con il folclore. Alla patrona dei “casi impossibili”, la cittadina di Castelvetrano tributa da sempre grande devozione, un affetto speciale che da otto anni, appunto, è sfociato in una vera e propria sacra rappresentazione itinerante. La novità più importante dell’edizione di quest’anno sarà la partecipazione straordinaria dei “Trombonieri Senatore” di Cava dé Tirreni, che arrivano per la prima volta in Sicilia, e che sfileranno al ritmo dei loro tamburi e chiarine sbalordendo gli spettatori con il roboante scoppio degli archibugi.

L’evento sarà presentato alla stampa ed alla cittadinanza, giovedì prossimo 13 maggio alle 18.30, presso il Loggiato dei Saperi e dei Sapori, l’ex-mercato ittico di via Sanmartino, con una mostra di foto e la presenza di oltre 20 figuranti in costume e del direttore artistico della manifestazione, Anna Gelsomino.

Inoltre i consueti gruppi storici medievali come gli Sbandieratori, alfieri e musici della “Città di Caccamo” ed i Giocolieri di Stendardi di Delia, sbandieratori di particolare destrezza che fanno volteggiare i loro altissimi vessilli (circa 5 metri).