carcere castelvetrano

Il primo cittadino ha consegnato 8 televisori acquistati grazie ad una gara di solidarietà tra i componenti dell’Amministrazione

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, accompagnato dal Presidente del Consiglio Comunale, Vincenzo Cafiso, e dal Segretario Generale, Dr. Livio Elia Maggio, si è recato questa mattina presso la locale casa circondariale per consegnare gli apparecchi televisivi che sono stati donati ai detenuti.

Nel corso della messa, celebrata dal Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Sua Eccellenza Mons. Domenico Mogavero, lo scorso Natale, i detenuti avevano manifestato al primo cittadino il desiderio di avere dei televisori poiché molti ne erano sprovvisti, o avevano apparecchi obsoleti, ed il Sindaco aveva garantito loro che si sarebbe impegnato per cercare di soddisfare quel desiderio.

E’ partita così una gara di solidarietà e grazie al contributo dei componenti della Giunta, dei Consiglieri Comunali, del presidente del Movimento Cristiano dei Lavoratori, Dr. Vincenzo Di Stefano, ed alla piccola somma che si è destinata dai fondi raccolti grazie al mercatino solidale, si è potuto raggiungere l’importo utile all’acquisto di ben 8 moderni apparecchi led che saranno destinati alle varie sezioni del carcere.

La manifestazione odierna ha visto la celebrazione della Santa Messa, officiata da Mons. Mogavero, ed al termine della celebrazione eucaristica il direttore del carcere, Dr. Paolo Malato, ha voluto rivolgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che operano all’interno della casa circondariale con grande impegno ed abnegazione,ed all’amministrazione comunale che con grande sensibilità ha accolto la richiesta dei detenuti in un momento così difficile dove le risorse sono sempre più ridotte al lumicino.

foto d’archivio