Il Segretario comunale di Castelvetrano Rosalia Di Trapani è andato via. La dottoressa Di Trapani, che fu chiamata dalla Commissione straordinaria ed era rimasta per i primi mesi di amministrazione del sindaco Enzo Alfano, è stata indicata come Segretario titolare al Comune di Misilmeri, ma, per l’intero mese di ottobre, continuerà a venire al Comune di Castelvetrano un giorno a settimana. Le funzioni di vice Segretario sono attualmente affidate a Marcello Caradonna e Francesco Vasile. Toccherà al primo cittadino individuare un nuovo Segretario comunale.

Rosalia Di Trapani

Intanto il sindaco Enzo Alfano ha richiesto in Prefettura di avere indicato un sovraordinato, una figura di controllo per alcune aree di gestione. La norma (l’articolo 145 del Testo Unico degli enti locali) consente ai Commissari straordinari – nei Comuni sciolti per mafia – di nominare queste figure che provengono in distacco da altri Comuni. La norma estende questa possibilità alle nuove Amministrazioni che si insediano, per il solo primo anno di attività.

Per Castelvetrano – per l’area di Affari generali – dovrebbe arrivare Lillo Calamia, attuale Segretario comunale a Erice. La Prefettura ha già ottenuto l’ok del sindaco Daniela Toscano e ora si attende il benestare da parte del Ministero dell’Interno. Il sindaco di Castelvetrano ha, altresì, chiesto un secondo sovraordinato, stavolta per l’area finanziaria e contabile.

Lillo Calamia