Il Sindaco della città di Castelvetrano, Dr. Giovanni Pompeo, rende noto che giovedì 17 febbraio alle ore 10, si svolgerà il primo degli incontri culturali al Baglio Florio, all’internod el parco Archeologico di Marinella di Selinunte, organizzati in collaborazione con la direttrice del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, Caterina Greco.

All’interno della manifestazione verrà presentato il libro “Nel labirinto degli Dei, Storie di mafia ed antimafia” scritto dal magistrato della Dda di Palermo Antonio Ingroia.

Saranno presenti anche l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Sebastiano Missineo, l’assessore regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale, Mario Centorrino, il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Gesualdo Campo, il responsabile nazionale Beni Confiscati dell’Associazione Libera, Davide Pati, il Sindaco Gianni Pompeo e la direttrice del Parco Archeologico Caterina Greco. Coordinerà i lavori il Direttore della sede Rai Sicilia, Salvatore Cusimano.

Nell’ambito del progetto “educare alla legalità per educare alla cittadinanza”, finalizzato a far sì che i nostri giovani abbandonino la subcultura e gli stereotipi mafiosi, giovedì 17 febbraio una nutrita delegazione di studenti e docenti, guidata dal preside Francesco Fiordaliso, parteciperà alla presentazione del libro “Il labirinto degli dei” del procuratore Antonio Ingroia, a ulteriore dimostrazione dell’apprezzamento per il lavoro che il Magistrato ha portato avanti con abnegazione, professionalità e dedizione assolute, continuando l’opera di Paolo Borsellino, di cui fu allievo prediletto.