Siamo un gruppo di amici, giovani professionisti, con l’abitudine di incontrarsi, non appena possibile, davanti ad un buon calice di vino per fare quattro chiacchere e rilassarci un pò: insomma siamo “maniaci” dell’aperitivo.

In questo contesto, fra una risata e una patatina è nata l’idea di organizzare un evento che potesse offrire l’occasione per dare il nostro piccolo contributo alla popolazione di Haiti che, come tristemente noto, il 12 gennaio scorso è stata duramente colpita dal terremoto i cui tremendi effetti sono stati ampiamente riportati nei giorni passati da tutti i mezzi di informazione.

L’occasione, fra l’altro, è nata dall’aver conosciuto un giovane attivissimo volontario della Ong VIDES, associazione internazionale di volontariato che si ispira al progetto educativo salesiano con statuto consultivo presso le Nazioni Unite (www.vides.org). Il Vides Internazionale opera, comunque, da anni ad Haiti attraverso attività di sostegno ai bambini di strada, ai giovani e alla popolazione più svantaggiata.

Le Suore Salesiane, in particolare, sono presenti a Port–au-Prince con 6 Case adibite a scuole, centri di accoglienza ed oratori, tutte strutture che, in seguito al terremoto, hanno subito numerosi danni.

L’aperitivo sarà, giorno 18 febbraio, alle ore 20, presso il Centro “CHA” in via Velasquez, 28 a Palermo, locale dedicato principalmente al “rito” del tè, di cui offre un centinaio di pregiatissime miscele provenienti da tutto il mondo (Cina, Giappone, India, Inghilterra…). Oltre ai classici cocktails da aperitivo sarà offerto un buffet con i gustosissimi manicaretti del mitico Franco.