felice errante

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, prende posizione sulla vicenda del trasferimento degli Uffici Giudiziari con una lettera inviata al Consiglio Giudiziario, presso la Corte di Appello di Palermo, al Presidente del Tribunale di Marsala ed al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Marsala.

Nei mesi scorsi, infatti il Governo Nazionale, nell’ambito dei provvedimenti per la razionalizzazione della spesa pubblica, aveva emanato un Decreto Legislativo che di fatto aveva soppresso la Sezione Distaccata di Castelvetrano del Tribunale di Marsala, accorpandola alla sede centrale di Marsala, con decorrenza degli effetti dal prossimo 13 settembre 2013.

Il primo cittadino ha deciso di avviare, mediante apposita istanza indirizzata al Ministro della Giustizia, il procedimento previsto dall’art. 8 del D.Lgs. 155/2012, per l’utilizzazione, oltre il termine del 13.09.2013 ed, almeno, sino a quando non saranno consegnati i nuovi locali del Tribunale di Marsala, i locali, di proprietà comunale, attualmente in uso alla Sezione Distaccata di Castelvetrano.

L’attuale sede centrale del Tribunale di Marsala certamente non è in grado di ricevere tutte le cancellerie e gli archivi provenienti dalle sopprimende Sezioni Distaccate di Castelvetrano e Mazara del Vallo, ne di ospitare le udienze, civili e penali che attualmente si trattano in tali sedi. Difatti, mentre i locali del nuovo Tribunale di Marsala sono ancora in fase di ultimazione, e la loro consegna certamente non sarà effettuata prima di un altro anno, di contro il Comune di Castelvetrano, ha effettuato lavori di adeguamento dei locali attualmente in uso alla Sezione Distaccata del Tribunale, investendo ingenti somme. L’istanza sarà formalizzata non appena gli uffici comunali avranno completato la documentazione attestante le somme investite da Questa A.C. per l’adeguamento dei locali in questione ad uffici giudiziari.