Doppio tampone negativo. Anche per il pizzaiolo castelvetranese Nicola Orlando la battaglia col coronavirus è stata vinta. L’esito del secondo tampone è arrivato qualche ora ed è stato comunicato al giovane che si trova anche presso il Covid hotel San Paolo Palace di Palermo. Già domani il pizzaiolo potrebbe tornare a Castelvetrano.

Nicola Orlando, 47 anni, pizzaiolo di Castelvetrano, è titolare di due attività in città (pizzeria Scyntilla): una in viale Roma e l’altra nel quartiere Palma. È stato lui l’ultimo positivo della provincia di Trapani che sino a qualche giorno fa spuntava nel bollettino quotidiano dell’Asp. Un secondo positivo si è aggiunto nel bollettino e si tratta di un giovane rientrato dal Veneto. Da 53 giorni Nicola ha vissuto «un sogno finito soltanto oggi». L’ingresso in clinica privata (“Villa Eleonora”, ndr) per un intervento di sostituzione della valvola mitrale, poi diventato un «incubo, un’esperienza bruttissima, dalla quale solo oggi ne sono uscito definitivamente», ha detto il giovane.