«Ai governanti che stanno discutendo in queste ore sul decreto bis sulla Sicurezza dico: guardati nel volto i migranti, sono persone come noi che hanno dignità, hanno diritto». L’appello di don Baldassare Meli, parroco a Santa Lucia a Castelvetrano arriva nel giorno del digiuno: per l’intera giornata di oggi il parroco – originario di Palermo – non mangerà come forma di protesta. In parrocchia stamattina sono già arrivati alcuni fedeli a pregare con lui.

«È necessario ragionare su questo Decreto bis che sembra inasprire enormemente quello che è discorso immigrazione» ha detto don Meli. Il parroco, nel suo periodo di ministero a Santa Chiara (quartiere Albergheria) di Palermo ha ospitato più di 100 migranti, con la collaborazione e l’aiuto di molti italiani. «A cosa serve bloccare una nave, mandarli da un’altra parte – s’interroga don Meli – quelle persone hanno il diritto sacrosanto di ottenere il permesso come rifugiati politici, che diritto ho di impedirglielo?».