Il primo passo verso l’istituzione del tavolo di crisi e della task force per accompagnare la fase di ripresa di questo periodo d’emergenza, è avvenuto ieri. Una riunione convocata dal sindaco Enzo Alfano e dal vice Biagio Virzì con i capigruppo consiliari per avviare un primo dialogo. All’incontro hanno preso parte Monica Di Bella (PD), Rosy Milazzo (Insieme si può), Francesco Casablanca (Ricominciamo Insieme) e Antonino Manuzza (M5S). Una prima riunione per mettere le basi a quelle che saranno le azioni da intraprendere per una fase di ripresa. Bisogna coinvolgere anche le parti sociali, cioè sindacati e mondo dell’associazionismo. Questa è stata la condizione posta dal Pd, anche se già Virzì, giorno fa, si era espresso favorevole in questa direzione.

Si dovrà guardare con attenzione anche alla ripresa delle lezioni scolastiche, ponendo in atto le misure di distanziamento sociale. Ma non solo. C’è prossima la stagione estiva, ecco perché «riteniamo utile una interlocuzione costante con i soggetti economici della città, soprattutto, in questo specifico periodo, nell’ambito del turismo», spiegano dal Pd. Chi ieri si è riunito ha già creato un gruppo WhatsApp. Un primo passo in questo tempo difficile di pandemia. Nell’attesa che si riconvochi una nuova riunione.