Farmacia Cardella Castelvetrano
Articoli della sezione: RePOST
0commenti1 Mar 2017 di Adriana Montalbano

Il Taccuino delle arance, primo odore della Sicilia

Quello delle arance è il primo odore della Sicilia che si fatica a scordare; anche quando siamo lontani, quel profumo ce lo portiamo dentro come un dialetto.

Uno dei miei primi ricordi è proprio l’odore dell’orto degli agrumi di mio nonno. Era un piccolo paradiso pieno di alberi. A me piacevano gli Aranci.

0commenti20 Feb 2017 di Adriana Montalbano

Sutta un pedi di mennula (Gelato di campagna)

Se con un suono dovessi provare a descrivere la Sicilia, sceglierei di certo il canto della tortora dal collare. Non riuscirei a immaginarne uno diverso. E le donne di questa storia intonano una preghiera proprio su questo suono.

Pensano che la tortora preghi con loro: “Gesuzzu, Gesuzzu”

0commenti8 Feb 2017 di Adriana Montalbano

Come il canto della cicala (Minni di Virgini)

C’è una storia che mia nonna mi racconta sempre: è la storia di nna virginedda.
Lei me l’ha sempre raccontata in dialetto, come faceva sua madre.

La storia narra di una giovane fanciulla, bellissima e innocente, che veniva respinta dai giovani, a causa del dubbio che la sua vicina di casa insinuava riguardo alla “sua condotta”.

0commenti3 Feb 2017

“La vigna di uve nere” (Mustazzoli)

Pari nna fotografia e mentri è lu suli chi abbrazza la vigna.

Sembra poesia dimenticata, un pensiero bucolico sopravvissuto. Lo prendo dai miei ricordi, dai miei racconti; lo prendo da mani che lavorano: mani di donna, mani di terra, sotto l’ultimo sole di Settembre.

0commenti31 Gen 2017

SELINUNTE. Le scoperte del “quartiere artigianale” VIDEO

Gli scavi condotti sul versante orientale di Selinunte hanno portato alla luce le sezioni di un enorme quartiere artigianale di produzione di terrecotte e ceramiche greche.

Si tratta della più grande area artigianale del mondo antico ritrovata finora.

0commenti24 Gen 2017 di Adriana Montalbano

Donna ‘Nzula, figghia di Donna Castenzia (Pezzi duri)

“Fimmini di casa, cu un nomu chiù grossu d’iddi”. Accumencia accussì stu cuntu…capoverso di un altro sguardo che si poggia su questa terra e sui suoi ricordi.

Donne siciliane, donne di casa, figlie di una storia e di una cultura sacra. Figlie grate a “nomi zoppi”, portati in cuore e sul viso, onorando un rispetto vero, onorando una famiglia.

0commenti18 Gen 2017

“Donne che rimìnano” – Ricetta Biancomangiare

Donne che “rimìnano”. Io le ho sempre immaginate così.

Le donne siciliane, intendo. Quelle della terra mia. Chiddi cu lu mirriuni n’testa, cu li pusa di ferru, chiddi chi ‘mpastavanu deci chila di farina tutti nta nna vota…quelle che sapevano parlare soltanto questa lingua povera.

0commenti11 Nov 2016

[Ricetta] Le “Sfinci” di San Martino

L’11 novembre è “San Martino” e nel rispetto di una antica tradizione siciliana, vi proponiamo la ricetta di Rosa Maria Monterosso per la realizzazione delle SFINCI.

Lessare e schiacciate 450gr patate con l’apposito utensile, unire mezzo cubetto di lievito sciolto in acqua tiepida ed un cucchiaino di zucchero…

0commenti27 Ott 2016

[RICETTA] Frutta Marturana

Ingredienti per la pasta di mandorle: 500 g di mandorle pelate 500 g di zucchero 125 ml di acqua Una bustina di vanillina Macinare le mandorle pelate fino a ridurle a farina. Quindi sciogliere lo zucchero nell’acqua a fuoco lento. Quando l’acqua bollirà, spegnere il fuoco e aggiungervi la vanillina e la farina di mandorle. Amalgamare bene fino a che […]

0commenti27 Ott 2016

Halloween VS Festa dei Morti, viaggio nella tradizione dolciaria

La Festa di Ognissanti, seguita dalla giornata della commemorazione dei defunti, ha sempre unito il nostro paese, tali ricorrenze infatti portano dietro tradizioni lunghe molti anni, addirittura secoli.

Con il passare del tempo e la concezione dell’eliminazione delle barriere questa festa ha unito la sua sacralità ad una molto più profana, infatti Halloween..

0commenti13 Ott 2016

Cosa fare prima, durante e dopo un terremoto?
– campagna “Io non rischio” a Castelvetrano

Per il sesto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

Il weekend del 15 e 16 ottobre 7.000 volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi

0commenti5 Ott 2016

“Castelvetrano non è solo mafia” – su ItaliaOGGI

Desideriamo portare a conoscenza dei lettori di questo blog di un articolo che lo scrittore Domenico Cacopardo ha pubblicato nei giorni scorsi sul quotidiano a tiratura nazionale “Italia OGGI”.

Errante: “L’ennesima dimostrazione di come – ha dichiarato Errante – quando si guarda ad un territorio senza preconcetti e con lo spirito del viaggiatore..”