soldi

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, rende noto che è stata accolta positivamente la proposta che era stata lanciata in aula dal consigliere comunale di Città Nuova, avv. Giusy Etiopia, lo spegnimento di alcuni corpi illuminanti, in determinate zone della città, per realizzare un risparmio energetico.

Il Sindaco aveva dato mandato al Dirigente di Polizia Municipale per esprimere un parere in ordine ad eventuali problemi legati alla sicurezza stradale.

A seguito del parere positivo, l’ufficio tecnico ha predisposto un apposito studio , che ha evidenziato la possibilità di ottenere notevoli risparmi economici, procedendo allo spegnimento fisico di lampade negli impianti di pubblica illuminazione. In alcuni casi si procederà anche alla sostituzione di impianti obsoleti con altri a Led, o con l’affievolimento progressivo di alcuni corpi illuminanti, ovviamente, senza mettere a repentaglio la sicurezza della comunità.

Infatti su un totale di oltre 5200 lampade, si spegnerebbero poco più di 500 corpi illuminanti, poco meno del 10% del totale per un risparmio economico annuo pari ad Euro 83.135,25, e superiore ai 300mila euro nel prossimo quadriennio. “ In un periodo di profonda crisi economica, quale quello che stiamo attraversando – afferma il Sindaco – questo provvedimento consentirà ulteriori risparmi che saranno utilizzati per finanziare quei settori di maggior rilievo sociale.”