Kidult Romano Castelvetrano
Articoli pubblicati da Giuseppe Messina
0commenti13 Dic 2012 di Giuseppe Messina

Mazara del Vallo: la pesca? No, meglio il gioco
– nasce Mizar la più grande “Gaming hall” della provincia

mizar mazara del vallo“Sbarca” a Mazara del Vallo, città che vanta la prima marineria d’Italia, Mizar la più grande “Gaming hall” della Provincia. 

Si punta sul turismo del gioco per rilanciare l’economia di un territorio provato dalla crisi internazionale. Una grande boccata di ossigeno per la Città del Vallo, non solo in termini occupazionali. L’iniziativa infatti può rappresentare un volano di sviluppo economico ed uno straordinario strumento di valorizzazione turistica…

0commenti9 Dic 2012

Mazara del Vallo, pescherecci in balìa dei “pirati”?

Ci risiamo con i sequestri di natanti italiani. Questa volta il tracciato del punto nave, grazie al blue box operativo, evidenzia in maniera inconfutabile che il motopesca mazarese “Flori” si trovava in acque internazionali.

Ed allora cominciamo col dire che non convince più questa prassi. In buona sostanza, non siamo più convinti che i sequestri perpetrati dalle autorità militari o pseudo tali tunisine o libiche possano trovare una giustificazione in un sconfinamento.

0commenti28 Nov 2012

Mazara del Vallo, è polemica sul nuovo ospedale (che non c’è)

Non si arresta la polemica sull’ospedale di Mazara del Vallo chiuso per ristrutturazione. Ad alzare la voce questa volta è Grande Sud. E lo fa attraverso il coordinatore  Toni Scilla.

“A che arco di tempo dobbiamo fare affidamento per avere un’area di emergenza-urgenza in grado di far fronte alle esigenze della collettività”

0commenti21 Nov 2012 di Giuseppe Messina

Nuovo Ospedale di Mazara del Vallo
tanto ‘arrosto’ (appalti) e tanto fumo

Raccolte in poco meno di quattro giorni 2.500 firme all’insegna dello slogan: “Giù le mani dal Presidio ospedaliero di Mazara del Vallo e da quello che è rimasto: il reparto di Cardiologia”.

Uno straordinario risultato, sin qui raggiunto, dagli attivisti del Movimento 5 Stelle di Mazara del Vallo. Una città che ha premiato Grillo con 4.079 preferenze alle recenti elezioni regionali…

0commenti19 Ott 2012 di Giuseppe Messina

Formazione in Sicilia: dipendenti trattati come schiavi

Un fatto scandaloso ed inaccettabile che sta passando quasi inosservato.

Vogliamo essere più chiari. Nel settore della formazione professionale e, precisamente, nell’ambito dei Servizi Formativi (Sportelli multifunzionali) gli operatori ivi impegnati hanno perduto una serie di diritti considerati sacrosanti fino a qualche giorno fa.

0commenti7 Ott 2012

Pescherecci sequestrati in Libia: in galera i pescatori?

Sono state ore di grande agitazione quelle vissute nella giornata a Mazara del Vallo, capitale multietnica del Mediterraneo. A guastare la serenità della prima domenica di ottobre nella cittadina normanna la notizia piombata a casa dei proprietari dei pescherecci. Aperto il fuoco nel Canale di Sicilia contro pescatori italiani. Un vero e proprio atto di guerra. Ci risiamo con i sequestri unilaterali e ci risiamo con l’uso delle armi senza un perché.

La notizia, adesso, è che i 14 componenti dell’equipaggio dei due pescherecci potrebbero essere arrestati.

0commenti5 Ott 2012 di Giuseppe Messina

Peschereccio “Artemide”: gli egiziani chiedono chiarimenti

Si registra un momento di stallo nella trattativa che la diplomazia italiana ha avviato da subito con le autorità egiziane in merito al sequestro del motopeschereccio di Mazara del Vallo, ‘Artemide’. Sono giorni di festa nel Paese Nord africano.

Un passo avanti è stato comunque compiuto oggi…

0commenti3 Ott 2012 di Giuseppe Messina

Formazione ed elezioni: io ti assumo e tu mi voti

E’ partita la fase finale della campagna elettorale e gli operatori della formazione professionale tremano. In arrivo un vero e proprio tsunami. 

Un terremoto viene annunciato da più parti: alcuni Partiti procederanno senza pietà a nuove e massicce assunzioni. Cosa resa possibile dalla “epocale riforma” che ha spostato sul Fondo sociale europeo la spesa e le procedure gestionali.

0commenti18 Set 2012

Ludovico, Ludovico, quante bugie che ci racconti

Mentre proseguono le grandi manovre per chiudere le liste dei candidati in vista delle elezioni regionale del prossimo 28 ottobre, la formazione professionale tiene banco.

E, tanto per cambiare, il protagonista è il pidiessino Ludovico Albert, anello di conginzione tra il gota romano e piemontese (D’Alema, Bersani, Fornero, Barca, Fassino) del partito ed il gruppo dei “big siciliani” (Cracolici, Lumia, Papania, Gucciardi, Cardinale, Geneovese, Rinaldi).

0commenti17 Set 2012

Da formazione professionale a formazione elettorale

In diversi siti internet di settore, si sottolinea positivamente l’invio di centinaia di provvedimenti amministrativi dal Servizio di ragioneria dell’assessorato regionale Istruzione e Formazione professionale alla Corte dei Conti. Parliamo ovviamente di formazione professionale e dell’Avviso 20/2011.

Per carità, che pervengano agli Enti formativi le anticipazioni (il 50 per cento del finanziamento) a valere sull’Avviso 20/2011 per pagare gli stipendi del personale ed avviare le attività, è un fatto positivo e più volte auspicato.

0commenti10 Set 2012

Tempo di elezioni, tempo di promesse elettorali

Con la scadenza elettorale si presentano puntuali gli sciacalli. Si tratta di una razza che vive in letargo, il cui risveglio e’ legato strettamente alle elezioni regionali.

Anche il 2012 non si sottrae alla regola. Sono tanti i candidati all’Assemblea regionale siciliana (Ars) che, pur di strappare un voto, promettono assunzioni nel settore della formazione professionale. Un classico sul quale le autorità competenti, con ogni probabilitaà, troveranno spunti operativi.

0commenti31 Ago 2012 di Giuseppe Messina

Formazione: “La Regione non ha riformato un bel niente”

Prosegue il dibattito intorno al terremoto registratosi ieri nel governo regionale e nella formazione professionale.

Un cambio al vertice del dipartimento regionale Istruzione e Formazione professionale che vede già all’opera il neo dirigente generale, Anna Rosa Corsello, nell’ufficio che per circa 2 anni ha visto strombazzare il piemontese, Ludovico Albert. Diverse le falle aperte nella gestione fallimentare della “coppia delle meraviglie”