Voglimi SELINUNTE

Il M5S conquista il Comune di Castelvetrano: il candidato Enzo Alfano è il nuovo sindaco della città. A scrutinio concluso Alfano ha vinto con quasi 4 mila voti di differenza rispetto a Martire. Il funzionario di banca ce l’ha fatta a vincere – di netto – sul contendente alla poltrona, il commercialista Calogero Martire. Sin dalle prime battute, il risultato dello spoglio aveva già fatto capire che Alfano era in netto vantaggio su Martire. Lo scorso giovedì proprio a Castelvetrano era arrivato il vice Premier Luigi Di Maio in campagna elettorale per le Europee ma arrivato in città per sostenere Alfano.

La volata del rappresentante del Governo è così servita al candidato pentastellato che da domani salirà a Palazzo Pignatelli da neo sindaco della città. Per il M5S il successo si era già registrato a primo turno, quando il partito di Grillo conquistò 3.521 voti. Poi la scelta di non apparentarsi con nessuno e di correre da soli. Per Calogero Martire l’amara sorpresa di essere rimasto indietro, nonostante era l’unico candidato sostenuto da due liste. Nel comizio di chiusura aveva sferrato i colpi all’avversario e al vice Premier Di Maio. Ma questo non gli ha fatto guadagnare voti: i cittadini hanno scelto Alfano, nuovo volto in politica, bocciando Martire, già Presidente del Consiglio comunale. LE FOTO DEI FESTEGGIAMENTI