Nella giornata di mercoledì, 23 maggio 2012, alle ore 18.20 il Giudice Dr. Renato Zichittella, presidente dell’ufficio centrale elettorale, dopo aver completato i verbali ha sancito che, grazie all’ottenimento di 9.239 voti di preferenza, l’Avv. Felice Errante è stato eletto Sindaco della città di Castelvetrano.

L’altro candidato, Dott. Giovanni Lo Sciuto, si è fermato a quota 8.462 , quindi con uno scarto di 777 voti Errante è stato proclamato Sindaco della città, succedendo al dr. Giovanni Pompeo che ha ricoperto l’incarico dal 12 dicembre del 2001 al 27 maggio del 2007, per poi essere rieletto il 28 maggio del 2007 e concludere il suo mandato il 22 maggio del 2012.

Ricevimento al pubblico senza prenotazione

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, nella giornata di ieri si è messo subito al lavoro per far ripartire la macchina amministrativa che, a causa delle consultazioni elettorali, si era inevitabilmente rallentata.

Il primo cittadino ha voluto incontrare i dirigenti dei vari settori, per avviare una necessaria riorganizzazione dei vari servizi, che sarà messa in opera già dalle prossime settimane, per garantire un miglior funzionamento di tutti i settori comunali.

Tra le richieste fatte dal primo cittadino ai dirigenti, per essere poi trasferite ai funzionari ed al personale, quella di curare i contatti con gli utenti con un maggior livello di accoglienza e disponibilità. Il sindaco ha poi deciso, sempre nell’ottica di poter fornire maggiori risposte alle problematiche della cittadinanza, di istituire due giornate di ricevimento al pubblico aperte e senza alcuna prenotazione. Tutti coloro che volessero parlare con il primo cittadino potranno recarsi a Palazzo Pignatelli il lunedì ed il mercoledì dalle 15.30 alle 18.00 e potranno così esporre le proprie istanze al sindaco.

Il taglio dell’auto blu

Un altra importante iniziativa è stata messa in atto, nell’ottica di una migliore razionalizzazione della spesa, la rinuncia all’auto blu di rappresentanza, un’Alfa Romeo 159 di grossa cilindrata, che il Comune deteneva in regime di leasing con un cospicuo impegno economico, che è stato immediatamente cessato. Per gli spostamenti sarà ora utilizzata un’utilitaria che consentirà un risparmio economico non indifferente.

Nella giornata odierna, invece, il sindaco Errante nominerà i 6 nuovi assessori comunali che nel corso della prossima settimana riceveranno anche le deleghe e potranno cominciare la propria attività.