beppe grillo selinunte v-dayA Selinunte, nella sola giornata del 25 aprile, le firme raccolte complessivamente per i tre referendum sono state più di mille. Un milione e trecentomila in Italia.

Nel pomeriggio c’è stato il collegamento audio con Beppe Grillo a Torino, la sera hanno suonato i “Madame Royale” e i “New Crack” ed infine sono stati proiettati spezzoni video dello spettacolo “Reset”.
L’informazione ufficiale si è sentita minacciata e ha reagito nel suo modo più naturale. La mattina del 25 infatti i giornali si sono comportati come ci aspettavamo: tacendo la notizia o mettendola in cattiva luce.

Proprio sulle reazioni al V2-Day dei giornali italiani on-line, abbiamo un prezioso studio realizzato da un membro dei “Grilli di Castelvetrano-Selinunte” che vive in Germania (CLICCA QUI).

La raccolta però continuerà per tutto il mese di maggio. E’ infatti necessario il maggior numero di firme per raggiungere un margine di sicurezza. A luglio Beppe Grillo consegnerà le firme alla Corte di Cassazione.
Per chi non avesse avuto la possibilità di firmare a Selinunte, può ancora farlo presso i seguenti punti a Castelvetrano:

– in via Canonico Vivona (presso l’agenzia “Il Girasole”), traversa di via Garibaldi;
– nel Sistema delle piazze (presso la cartolibreria “Cartomania” di Filippo Marino);
– in via Domenico Scinà (presso “Panificio Barbera”).

Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato.
Grazie ai “Madame Royale” e ai “New Crack”, per essersi esibiti gratuitamente (grazie anche al batterista dei Mappet, col pizzo blu);
Grazie ai ragazzi che hanno raccolto le firme dietro ai banchetti, cocendosi al sole perché l’ombra da sotto il gazebo si era spostata;
Grazie a chi ci ha fornito l’energia elettrica e le prolunghe;
a chi ha montato e smontato i cavi;
a chi ha realizzato lo schermo di proiezione;
a chi ha scattato le foto (CLICCA QUI per visualizzarle)
a chi ci ha dato il modem umts permettendo il collegamento con Torino;
a chi ha messo a disposizione strumenti e competenze;
a coloro che hanno realizzato striscioni e cartelloni;
a quelli che hanno comprato magliette e cappellini, rendendo meno gravoso il nostro contributo economico, frutto esclusivo di autofinanziamento di un piccolo gruppo di persone (ci sono rimaste ancora quattro magliette. Chi fosse interessato ci contatti via mail) ;
ai componenti attivi del meetup dei “Grilli di Castelvetrano-Selinunte”;
a Jonny di Santa Ninfa per aver realizzato il logo ufficiale (CLICCA QUI per visualizzare il logo);
a Tiziana e Maurizio di Mazara del Vallo per aver realizzato a prezzo di costo le magliettine e i cappellini;
a tutti quelli che hanno firmato per liberare l’informazione;
ai miei amici;
a mia moglie.

Guarda il video

Egidio Morici
www.500firme.it