“Mercoledì 4 Aprile 2018, Il cielo è blu a Castelvetrano!” con queste parole è iniziata la 1^giornata della manifestazione “Insieme per l’Autismo”, per i nostri alunni delle classi quinte della scuola primaria dell’I.C. Radice-Pappalardo, al campo sportivo Paolo Marino di Castelvetrano.

“Un calcio in blu” il titolo del quadrangolare di calcio delle scuole primarie, disputato tra istituti di Castelvetrano e Campobello di Mazara, arbitrato dal capitano della squadra di calcio femminile della Folgore. Noi alunni dei plessi Radice e Verga dell’I.C. Radice Pappalardo abbiamo superato la semifinale con la squadra di Campobello e poi la finale con la squadra di Castelvetrano “Ruggero Settimo” aggiudicandoci la coppa del 1° premo con il plauso di tutti i presenti.

La nostra emozione è stata grande, ci siamo divertiti giocando insieme coinvolgendo compagni cosiddetti “diversi” come Souleymane, Choubani che si sono distinti in entrambe le partite e il grande amico Giuseppe che si è allenato con noi dando carica e allegria alla nostra squadra. La Dirigente Scolastica Maria Rosa Barone, i docenti e le famiglie presenti hanno partecipato con l’entusiasmo che li contraddistingue, per sensibilizzazione e confronto nella diversità, all’insegna della cultura dell’inclusione, con un messaggio di integrazione e condivisione. Il calcio d’inizio e tutto il gioco a seguire è stato, per noi futuri cittadini attivi, un messaggi o di fratellanza e di amore che ha raggiunto i cuori di tutti.

CLICCA QUI PER LE ALTRE FOTO