servizio bonifica castelvetranoLa giunta comunale, guidata dal sindaco Gianni Pompeo, ha approvato il progetto, redatto dal settore Opere Pubbliche, relativamente al “Servizio di bonifica e ripristino di aree degradate del territorio comunale, divenute discariche per l’abbandono incontrollato dei rifiuti”, per un importo complessivo di € 110.553,93.

L’iniziativa nasce dalla volontà del primo cittadino, che ha lanciato una vera e propria battaglia all’abbandono indiscriminato dei rifiuti sul territorio, con lo slogan “città pulita”, che ha visto un lungo e circostanziato studio da parte del nucleo di polizia ambientale dei vigili urbani, con la presentazione di un dossier ricco di foto dei siti più colpiti dal fenomeno di inciviltà dalla contrada Magaggiari, al confine con il territorio di Campobello di Mazara,al prolungamento della vie Omero e Catullo, ed in molte zone periferiche della città.

Con questo progetto è prevista la bonifica di dette aree, nonché la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti ingombranti, che saranno conferiti presso le attività regolarmente autorizzate per lo smaltimento e la messa in sicurezza secondo le normative vigenti. Sarà prevista anche la raccolta dei rifiuti contenenti amianto, e che sono abbandonati indiscriminatamente sul territorio.

La raccolta dei rifiuti sarà curata dalla ditta affidataria del servizio che provvederà, altresì, al conferimento negli appositi impianti. Le somme occorrenti saranno recuperate dalla richiesta di devoluzione fondi , di un mutuo precedentemente assunto con la Cassa Depositi e Prestiti per un impianto di smaltimento rifiuti, che era stato realizzato con un economia di spesa di € 110.553,93, atteso che i lavori a farsi possono finanziarsi con le economie in oggetto , e preso atto che è possibile richiedere alla cassa DD.PP. la devoluzione delle somme residue relative all’economia sul precedente mutuo, si è deliberato di finanziare il progetto con le predette somme. “ Ovviamente l’auspicio è che cresca nei nostri cittadini il senso di responsabilità- afferma il sindaco Pompeo- e che una volta bonificate le varie aree non si assista ad un nuovo ed indiscriminato abbandono di rifiuti.”