“Io non ho la più pallida idea di cosa sia stato prospettato agli associati della Cooperativa Migliore – spiega Davide Faraone – Nell’incontro pubblico tenutosi sabato 25 febbraio al teatro Don Orione ho parlato esclusivamente dell’importanza della formazione professionale, perchè si tratta di persone prive di qualunque qualifica, condannate alla disoccupazione e alla miseria.

E solo a questo mi riferisco nel dialogo ripreso con microfoni nascosti da Striscia. La Cooperativa ha siglato un accordo con un ente di formazione professionale, l’Anfe, che però tarda a partire. Da sindaco – conclude – avrei evidentemente lavorato per sbloccare il progetto. Questo è quanto: non c’è una mia sola parola da cui si possa evincere la promessa di posti di lavoro”.

clicca qui per vedere il servizio di striscia la notizia