L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Dr. Gianni Pompeo, rende noto che in queste ore sta provvedendo al rinnovo quinquennale dei contratti per 144 lavoratori del Comune di Castelvetrano che avevano il contratto in scadenza.

Si tratta di quei precari, ex articolo 23, che già nel dicembre del 2006 ricevettero il loro primo contatto a tempo determinato, scaduto proprio in questi giorni, che l’Amministrazione si è premurato di rinnovare per un altro quinquennio, riconoscendo le professionalità acquisite nel tempo dai predetti lavoratori. Questa operazione non preclude l’iter che l’Amministrazione Pompeo ha già da qualche mese avviato, al fine di procedere alla stabilizzazione di alcuni dei precari del Comune, ai sensi della L.R. 24/2010 che ha messo gli Enti in condizione di poter dare avvio alle procedure di stabilizzazione.

Una Legge Regionale rivolta ai lavoratori titolari di contratto a tempo determinato, rientranti nel regime transitorio dei lavoratori socialmente utili di cui al fondo unico del precariato, contrattualizzati ai sensi della LL.RR. 85/95 – 16/06, lavoratori che potrebbero materializzare il passaggio del loro rapporto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato, che per il rispetto dei vincoli economico finanziari imposti dalla norma saranno ben trentuno.

L’assessore al Personale Giovanni Messina Denaro precisa: “Sono 227 i lavoratori precari contrattualizzati in pianta organica del comune belicino. Di questi 227, 144 sono suddivisi in 75 categoria B1 con il titolo della licenza media, 69 con categoria C1 con il titolo del diploma, il cui contratto in queste ore risulta essere in fase di rinnovo. Ai precedenti si aggiungono 83 PUC i cui contratti risultano avere scadenze nel 2012 e nel 2013, e saranno a tempo debito rinnovati- continua l’assessore- ed i 76 LSU la cui proroga in scadenza il 31/12/2011, è ormai certo che sarà rinnovata si attende solo una circolare regionale che ad ore dovrebbe arrivare- continua Messina Denaro- In un momento di assoluta incertezza sia sul campo economico-finanziario che su quello politico, ritengo che sia un dato assolutamente positivo che ci stimola ad andare avanti su questa strada perché riteniamo sia quella giusta.”

Soddisfatto anche il Sindaco: “ Il nostro impegno è stato mantenuto e questa è la miglior risposta in un momento dove tutto si riduce e con tagli che investono tutto e tutti, parlare di proroghe e di rinnovi di contratti di lavoro sembrava un sogno. Abbiamo lavorato per salvaguardare l’interesse della nostra comunità- conclude Pompeo – e l’auspicio è che ai contratti a tempo indeterminato che firmeremo nelle prossime settimane se ne possano aggiungere tanti altri nel futuro per chiudere definitivamente la pagina del precariato.”