Selinus 2011 è una formula che racconta il nuovo impegno che la Provincia di Trapani ha assunto verso Selinunte, all’interno di un processo di valorizzazione e di sviluppo economico del territorio che punta l’attenzione sulle immense risorse e la straordinaria qualità del suo patrimonio archeologico e culturale.

Il primo momento di questo programma di valorizzazione è il convegno “Selinus 2011. Restauri dell’antico. Ricerche ed esperienze nel Mediterraneo di età greca”, un’occasione di incontro tra studiosi che operano in diversi luoghi del mondo antico per discutere e confrontarsi, proprio a Selinunte, sulle sperimentazioni compiute e sulle linee di tendenza nel campo della conservazione e della riconfigurazione dei monumenti archeologici, un problema da dibattere e da affrontare, con metodo e chiarezza, se si vuole consegnare al futuro la ricchezza dei beni culturali giunti sino a noi. E che sono il segno della nostra identità, del nostro particolare modo di essere uomini su questa terra.

Girolamo Turano Presidente della Provincia Regionale di Trapani

Giovedì 20 ottobre 2011

Castelvetrano, Teatro Selinus
Ore 17 Saluti e Introduzione dei lavori
Presidente della Regione Siciliana Raffaele LOMBARDO
Assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Sebastiano MISSINEO
Presidente della Provincia di Trapani Girolamo TURANO
Dirigente Generale del Dipartimento
dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Gesualdo CAMPO
Sindaco di Castelvetrano Gianni POMPEO
Valerio Massimo MANFREDI
18,30 Prolusione di Antonino Di VITA (Accademia dei Lincei)
19 – Dieter MERTENS (già Direttore Istituto Archeologico Germanico-Roma), I templi e la città – problemi e
prospettive del restauro architettonico a Selinunte

venerdì 21 ottobre 2011

Selinunte, Baglio Florio
9,00 – Indirizzi di saluto:
Calogero Minore (Assessore ai Beni culturali Provincia di Trapani),
Caterina Greco (Direttore Parco di Selinunte e Cave di Cusa)
9,30 – Sebastiano TUSA (Soprintendente BB.CC.AA. di Trapani), Luci ed ombre delle ricostruzioni selinuntine
9,50 – Michel GRAS (CNRS,già Direttore Ecole Française de Rome), Megara Hyblaea, dal passato al futuro
10,10 – Clemente MARCONI (J.R. McCredie Professor ,Institute of Fine Arts- New York University), Anastilosi a Selinunte: i
primi 200 anni
10,30 – Sophoklis ALEVRIDIS (Eforia Z-Peloponneso), I restauri del tempio di Apollo a Bassae-Phigalia
10,50 – Ernesto DE MIRO (già Università di Messina), Il restauro dei templi di Agrigento dal
dopoguerra agli anni novanta. Ciò che rimane di quelle esperienze
11,10 – Nils HELLNER (Istituto Archeologico Germanico-Atene) ,Il tempio di Zeus ad Olimpia: il concetto di
restauro e la sua realizzazione
11,20 – Claudio PARISI PRESICCE (Direttore dei Musei Capitolini- Roma), Ruderi antichi, memoria e paesaggio.
Costruire e ricostruire lo spazio sacro
Pausa caffè
12 – David SCAHILL (American School of Archaeology-Corinth), Reconstructing the Doric and Ionic
Columns of the South Stoa at Corinth: Problems of Preservation and Proportions
12,20- Carmine AMPOLO, M.Cecilia PARRA (Scuola Normale Superiore – Università di Pisa), La grande
stoà di Segesta: dalle realtà alle ricostruzioni virtuali, e oltre
Colazione
15,30 – Lorenzo LAZZARINI (Università di Venezia), La calcarenite dei templi di Selinunte: cave,
caratterizzazione, problemi di conservazione
15,50 – Giorgio ROCCO (Politecnico di Bari), L’anastilosi dell’antico. Problemi teorici ed esperienze
progettuali
16,10 – Tassos TANOULAS (già Ysma- Acropolis Restoration Service), The restoration of the Propylaia, 1986-2011
16,40 – Konstantinos KARANASSOS (Ysma- Acropolis Restoration Service), Il muro sud dei propilei dell’Acropoli
di Atene
Pausa caffè
17,30 – Carmen GENOVESE (Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria), Restauri
archeologici nel primo Novecento. Le anastilosi del Tempio C a Selinunte e del Tempio di
Eracle ad Agrigento.
17,50 – Carmelo BENNARDO- Francesco MANNUCCIA (Parco Valle dei Tempi di Agrigento-Laboratorio L’isola),
Restauri recenti al Tempio C di Selinunte
18,10 – Heinze BESTE (Istituto Archeologico Germanico-Roma), Il progetto di restauro del tempio di Giove ad Agrigento
18,30 – Rossella GIGLIO (Soprintendenza BB.CC.AA. Trapani), Interventi di archeologia urbana: i restauri della
Lilibeo punico-ellenistica
18,50 – Carla AMICI (Università di Lecce), Contributi diagnostici e operativi del rilievo e dell’analisi
tecnica nel restauro degli edifici antichi
19,15 – Dibattito

Sabato 22 ottobre 2011

Selinunte, Baglio Florio
9,30 – Abdalla El MORTDY (Architetto-Cirene), Tutela di Cirene e dei templi
9, 50 – Nicola BONACASA (Accademia dei Lincei), Il Tempio di Zeus a Cirene (Libia, 1967-2010)
10,10 – Giuliana TOCCO SCIARELLI (già Soprintendente per i Beni Archeologici di Salerno), Il restauro dei templi di
Paestum: metodologia e tecniche di intervento
10,30 – Rosalia PUMO MARCONI (Institute of Fine Arts- New York University)- Immagini e viaggiatori a Selinunte
10,50 – Fabrizio AGNELLO (Università di Palermo), Metodi 3D scanning per la documentazione dei
beni archeologici
Pausa caffè
11,40 – Emanuela GUIDOBONI (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-Bologna), L’enigma sismico della Sicilia
occidentale: le tracce dei terremoti antichi come fonti multidisciplinari
12 – Mario LUNI (Università di Urbino), Nuovi templi a Cirene e il tempio G di Selinunte
12,20 – Gianfranco ADORNATO (Scuola Normale Superiore Pisa), Sul gigante dal tempio G
12,40 – Caterina GRECO (Parco di Selinunte), Immagine e immagini del tempio G di Selinunte
Colazione
15,30 – Giuseppe BASILE (già Istituto Centrale Restauro) , Materia, forma, unità potenziale nel restauro
15,50 – Francesca SPATAFORA- Valeria BRUNAZZI (Direttore Parco di Himera-Soprintendenza BB.CC.AA. Palermo),
Restauri e riconfigurazione del complesso monumentale agora/teatro di Iaitas
16,10 – Rosalia CAMERATA SCOVAZZO (già Soprintendente BB.CC.AA. di Trapani), Il restauro del teatro di
Segesta
16,30 – Francesco SCOPPOLA (Direttore Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici dell’Umbria), La tutela del paesaggio
archeologico
Pausa caffè
17,10 – Mabrouk ZANATI (già Soprintendente Archeologo di Sabratha-Libia), Archeologia e restauro nei monumenti
di Sabratha
17,30 – Antonino DI VITA (Accademia dei Lincei), Il mausoleo punico-ellenistico B di Sabratha e il tetrapilo
dei Severi a Leptis Magna: due restauri monumentali in Libia
17,50 – Alfonsina RUSSO TAGLIENTE (Soprintendente per i Beni Archeologici del Molise), Per un’Archeologia del
Paesaggio dell’Alto Molise
18,10 – Adriano La REGINA (già Soprintendente ai. Beni Archeologici di Roma), Il restauro del santuario ellenistico di
Pietrabbondante
18,30 – Marisa FAMÀ (Direttore Parco delle Isole dello Stagnone), Mozia e Lilibeo: problemi di conservazione
18,50 – Dibattito

Domenica 23 ottobre 2011

Selinunte, Baglio Florio
9,30 – Pietro MELI (Soprintendente BB.CC.AA. di Agrigento), Restauri nella Valle dei Templi di Agrigento dal
2000 al 2010
9,50 – Alessandro G. CARLINO (Università di Firenze), Ripensare l’antico. Interventi di restauro della
Regia Custodia nel Val di Mazara (1779-1810)
10,10 – Conclusioni
Mario TORELLI (Accademia dei Lincei), Il tempio, la festa, il passato
11 – Tavola rotonda (coordina Valerio Massimo Manfredi)
Azzedine Beschaouch (Ministro della Cultura della Tunisia) , Licia Vald Borrelli (già Istituto Centrale del Restauro), Gesualdo Campo (Dirigente Generale Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana), Salvatore D’Agostino (Università Federico II –Napoli), Giovanna De Palma ( Istituto Superiore del Restauro), Mehdi Houas (Ministro Turismo Tunisia) , Paolo Marconi (Università di Roma 3), Valter Mainetti