Saloni del gustoSi è chiuso lo scorso Lunedì il Salone del Gusto di Torino. Oltre alla notevole presenza di visitatori (oltre 400.000 secondo gli organizzatori) hanno registrato un notevole successo di pubblico anche gli stands della Provincia di Trapani.

Tra i vari presidi di Slow Food come, Il Pane Nero di Castelvetrano, l’aglio di Nubia il Sale Marino di Trapani il melone “Purceddu” di Alcamo hanno ricevuto, oltre al grande interesse del pubblico del Salone particolari apprezzamenti da parte degli operatori economici del settore.
Anche Il pesce delle Saline ha notevolmente incuriosito il pubblico e gli chef che, in occasione del gemellaggio con la Provincia di Vercelli hanno coniato arancina al Pesce di Salina.

Nell’area di ristorazione di Slow Food Sicilia, le Province di Trapani e Vercelli, hanno presentato un menù originale è molto gradito dagli ospiti presenti. E dove, la Vastedda del Belice , Il Pane Nero di Castelvetrano, L’aglio di Nubia oli e vini trapanesi hanno dato un particolare risalto, alla creatività degli chef selezionati per l’occasione da Slow Food.
In merito, l’Assessore alle Politiche del mare Nicola Lisma, al rientro da Torino ha dichiarato:”Abbiamo ottenuto davvero un grande successo con i nostri prodotti.


Cosi come previsto dal programma condiviso con il Presidente Turano continueremo a sostenere attività che sostengano le aziende nella promozione e relative attività di marketing .I nostri prodotti cosi apprezzati dal pubblico mi hanno davvero emozionato. Giornate intense quindi per i produttori trapanesi presi- d’assalto- dal popolo di Slow Food con degustazione ed incontri di lavoro. Infine anche la Regione Sicilia tramite il dott. Fabio Civiletti del Dipartimento Pesca della Regione Sicilia ha manifestato un lusinghiero giudizio nei confronti dell’attività svolta dalla Provincia Regionale di Trapani durante il Salone del Gusto, proponendo all’Assessore Lisma che,- questo tipo di iniziative devono anche stimolare l’Ente, verso la realizzazione di manifestazioni fieristiche di alto pregio anche nella Provincia di Trapani-.