lavori_pubblici.jpgL’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gianni Pompeo, ha affidato lavori pubblici per oltre 300mila euro attraverso una serie di cottimi fiduciari, per una serie di importanti interventi di riqualificazione di strade, istituti scolastici ed edifici di culto.

L’intervento più cospicuo ammontava ad € 172.500,00 di cui € 134.150,06 per lavori a base d’asta, € 4.603,35 per oneri per la sicurezza ed € 33.745,69 per somme in amministrazione, per i lavori di rifacimento delle vie Caduti di Nassiryia, Francesco de Sanctis, Nazario Sauro e Giacchino Rossini.
L’offerta migliore, con un ribasso del 13,33%, è pervenuta dalla ditta Pegaso Ambiente di Castelevetrano, che si è aggiudicata la gara per l’importo di € 116.260,60 più iva ed oneri. L’intervento consisterà nella ripavimentazione delle vie sopradette, in special modo la via Nassiryia, è ormai un nodo viario fondamentale vista che collega l’area commerciale con lo svincolo autostradale e la SS.115.

Un altro intervento importante riguarderà il recupero di tre edifici di culto, l’intervento per un importo di circa 70mila euro, è stato affidato alla ditta Agosta Tommaso di Alcamo, che con un ribasso del 12,45%, si è aggiudicata la gara per € 48.148,81, più iva ed oneri per la sicurezza. I lavori riguarderanno l’eliminazione delle infiltrazioni di acqua piovana ed il ripristino di solai, la pulizia delle caditoie e la rimozione delle erbacce dalla facciata della chiesa del Purgatorio, che così sarà riaperta alla fruizione, e dalla chiesa di San Giuseppe, nonché il ripristino dei conci di tufo della torre campanaria della chiesa Madre, che sono stati erosi dal vento e che deturpano lo splendido campanile.

Il terzo intervento per un importo di € 50mila riguardava lavori di manutenzione ordinaria per edifici scolastici, e se lo è aggiudicata la ditta Scarpinati Calogero di Castelvetrano che, praticando un ribasso del 12,75%, ha vinto la gara per € 34.376.11 più iva ed oneri per la sicurezza. L’intervento prevede il ripristino della fonoassorbenza del tetto della palestra della scuola media Vito Pappalardo, che nel tempo si era deteriorata, ed il rifacimento dei servizi igienici. L’eliminazione di alcune infiltrazioni di acqua piovana presso la scuola elementare Giovanni Verga, l’acquisto di due pompe di calore, ed altre riparazioni. Ed infine lavori per € 27.500 che riguardano la riqualificazione dell’area di piazza Dante Alighieri, sono stati aggiudicati alla ditta Alopari Salvatore di Castelvetrano che, praticando un ribasso del 13,14%, ha vinto la gara per un importo di € 19.108,48. L’intervento prevede la totale ripavimentazione della villa comunale sita nella predetta piazza, con la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e la sistemazione delle aiuole e delle panchine nell’area che si trova nelle adiacenze della scuola elementare.